Revisione auto Sospesa o da Ripetere: cosa cambia?

Due situazioni frequenti che si possono verificare durante la revisione dell'auto, ecco cosa significa e cosa fare con la revisione auto sospesa o da ripetere

26 febbraio 2020 - 16:00

La revisione auto ha visto negli ultimi anni un grande stravolgimento delle procedure, diventate più rigorose e meno adulterabili con il protocollo MCTC Net2 che ha introdotto la fotocamera sulle postazioni di prova. Quando tutto funziona regolarmente e l’auto è in condizioni di circolare in sicurezza l’esito della revisione atteso da chi fa una manutenzione attenta è ovviamente regolare, ma in molti altri casi, da quando il parco circolante ha superato i 10 anni di età, il rischio di non superare la revisione aumenta. Quando il Responsabile Tecnico del Centro Prova decreta l’Esito Sospeso o Ripetere vuol dire che qualcosa non va nell’auto. Vediamo meglio cosa bisogna aspettarsi e cosa fare con la Revisione auto Sospesa o da Ripetere.

REVISIONE AUTO SOSPESA O DA RIPETERE :QUALI CONTROLLI

La situazione più facile è quella in cui l’auto rientra nelle tolleranze di sicurezza ed efficienza che gli  permettono di lasciare l’officina o il Centro Prove con il bollino adesivo sul libretto, che ora contiene anche la data di prossima revisione e il numero di chilometri rilevati. Gli stessi che vengono rilasciati sul certificato di revisione al termine delle prove. Durante quei 20 minuti in cui spesso si attende in un’area diversa dall’officina, l’auto dovrà superare i controlli identificativi (carta di circolazione, telaio e targhe);  a dispositivi di frenata; sterzo; visibilità; fari; sospensioni e pneumatici; telaio; altre dotazioni e alle emissioni. Il problema sorge quando una o più prove rappresentano lacune più o meno gravi che alla valutazione del Responsabile Tecnico, tanto da decretare che la revisione è Sospesa o da Ripetere.

ESITO REVISIONE “RIPETERE”

Quando l’auto ha difettosità tali da richiedere riparazioni importanti ma che non rappresentano un grave pericolo per la circolazione, l’esito “Ripetere” sostituisce “Regolare”sul talloncino. In questi casi, c’è da attendersi sicuramente che il Responsabile Tecnico dia le dovute indicazioni sulle carenze dell’auto e gli interventi da fare e nei tempi in cui si potrà provvedere a ripristinare l’auto. Infatti se è vero che l’esito “Ripetere” è da considerarsi meno interdittivo dei “Sospeso”, l’auto potrà circolare solo per 30 giorni fino alla successiva revisione da effettuare presso la stessa officina che ha decretato l’esito “Ripetere” o presso la Motorizzazione. La circolazione è consentita solo se un’officina autorizzata può certificare con una dichiarazione il ripristino delle anomalie riportate sul talloncino. Assieme all’esito “Ripetere” verrà mostrato un codice da 1 a 9 associato al gruppo  che non ha superato i controlli. La stessa dichiarazione di buona esecuzione delle riparazioni andrà esibita poi anche in occasione della revisione successiva.

ESITO REVISIONE “SOSPESO”

Se invece l’auto presenta delle gravi anomalie che secondo il Responsabile Tecnico non sono ripristinabili in modo che l’auto ritorni a circolare senza arrecare pericolo, il veicolo viene “Sospeso” dalla circolazione quando in sede di revisione vengono riscontrati gravi problemi il veicolo è sospeso dalla circolazione. In tal caso può essere guidato solo fino all’officina, nella stessa giornata per gli interventi di ripristino, per poi tornare presso il Centro Prove che ha imposto l’Esito “Sospeso”. Anche l’esito “Sospeso” è sempre accompagnato da un motivo identificato da un codice numerico (1. Freni; 2.Sterzo; 3. Visibilità; 4. Impianto elettrico; 5. Telaio, pneumatici, sospensioni; 6. Altri equipaggiamenti; 7. Effetti nocivi, 8. Identificazione del veicolo. Leggi anche i 10 errori da non fare con la revisione scaduta!

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sconto RC auto Coronavirus

Sconto RC auto per Coronavirus: le iniziative delle compagnie

Sanificazione con lampada UV-C: la luce ultravioletta contro il Coronavirus

Gomme estive strette o larghe? Cosa cambia in frenata e consumo di benzina