L’Olanda riduce il limite a 100 km/h in autostrada, ma solo di giorno

In Olanda scattano i limiti di velocità “a tempo”, l’Autorità stradale riduce il limite a 100 km/h in autostrada: ecco come funziona e come sarebbe in Italia

16 marzo 2020 - 15:00

L’Olanda riduce il limite di velocità a 100 km/h in autostrada, ma lo fa in modo bizzarro: dal 16 marzo 2020 chi guida in autostrada deve fare attenzione all’ora o rischia una multa. Certo in questo periodo di misure per contenere il contagio da Coronavirus è po’ difficile trovarsi a guidare nei Paesi Bassi, ma vogliamo spiegarvelo lo stesso e provare a fare un parallelismo con l’Italia. Ecco come funzionano i nuovi limiti di velocità “a tempo” sulle autostrade in Olanda.

L’OLANDA RIDUCE IL LIMITE A 100 KM/H PER SALVARE IL CLIMA

Si potrebbe pensare che il limite di velocità dell’Olanda in autostrada a 100 km/h sia una misura necessaria ad aumentare la sicurezza stradale. E invece come spiega l’ADAC, le misure del Rijkswaterstaat, cioè il Ministero delle infrastrutture in Olanda, fa parte di un pacchetto per la protezione del clima. Ma c’è anche un fondo di logica in quella che spesso viene definita una crociata contro le auto. In Olanda le autostrade attraversano molte aree metropolitane e le zone verdi non sono così estese da compensare l’impatto delle emissioni. E fin qui, appare tutto molto logico, anche se forse anche drastico il limite ridotto da 130 a 100 km/h. La cosa assurda è che gli automobilisti dovranno fare molta attenzione alle finestre temporali sotto ai limiti (ci sono circa 4 mila nuovi cartelli).

LIMITE A 100 KM/H IN AUTOSTRADA, QUANDO  

Il limite in autostrada a 100 km/h in Olanda infatti funziona in modo diverso di giorno e di notte e ad avvertire gli automobilisti, ci saranno i cartelli supplementari. La finestra temporale indica entro quali ore si applica il limite di velocità più basso (vedi immagini). Facciamo qualche esempio pratico per capire meglio come funzionano i limiti di velocità e quando si può guidare a 130 km/h o a 100 km/h in Olanda.

– Tra le 06:00 e le 19:00: vale il limite di 100 km/h (ad eccezione delle tratte a 80 km/h e di alcune corsie riservate alle ore di punta).

– Tra le 19:00 e le 6:00: valgono i limiti di 100 km/h, 120 km/h o 130 km/h in base al percorso.

I LIMITI VARIABILI IN AUTOSTRADA NON FUNZIONANO

I nuovi limiti non servirebbero per fare cassa, almeno da quanto dichiarano le autorità olandesi. L’idea di adottare un limite di velocità variabile appare tutt’altro che smart e sicura. Una complicazione assurda per certi versi simile al limite di velocità dinamico, sperimentato in Italia nella Provincia Autonoma di Bolzano e ogni tanto tra le proposte fantasiose di qualche deputato. Perché il limite di velocità a tempo non funzionerebbe in Italia? Per il semplice motivo che già applicare e rispettare l’art.142 è praticamente impossibile. Studi europei dimostrano che per molti automobilisti lo stile di guida non cambia se c’è il sole o la pioggia, eppure in caso di precipitazioni di qualsiasi tipo “la velocità massima non può superare i 110 km/h per le autostrade ed i 90 km/h per le strade extraurbane principali”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Obbligo gomme invernali: tutte le scadenze 2020 – 2021

Acquisto auto usata emissioni inquinanti

Emissioni CO2 in Italia: -21% da gennaio ad agosto 2020

Stato di ebbrezza alla guida

Multa per guida in stato di ebbrezza: si può fare ricorso?