La fermata è vietata lungo le autostrade

La fermata è vietata lungo le autostrade, anche in caso di emergenza?

Un quesito importante: la fermata è vietata lungo le autostrade, anche in caso di emergenza? Proviamo a rispondere aiutandoci con il Codice della Strada

2 febbraio 2021 - 16:29

Sappiamo che sulle carreggiate, sulle rampe, sugli svincoli e nelle aree attorno ai caselli delle autostrade e delle strade extra-urbane principali è vietato fare un mucchio di cose, per esempio invertire il senso di marcia o circolare sulle corsie d’emergenza senza giustificato motivo, e allo stesso tempo c’è l’obbligo di rispettare determinate condotte, specie in materia di sosta e fermata. E a questo proposito proviamo a risolvere un dubbio importante, che potrebbe insorgere durante un qualunque viaggio: la fermata è vietata lungo le autostrade, anche in caso di emergenza?

DIFFERENZA TRA ARRESTO, FERMATA E SOSTA

Prima di rispondere riepiloghiamo la differenza tra i concetti di arresto, fermata e sosta, così come sono espressi dall’articolo 157 del Codice della Strada.

– per arresto si intende la semplice interruzione della marcia del veicolo dovuta a esigenze della circolazione, ad esempio a causa del traffico;

– per fermata si intende la temporanea sospensione della marcia anche se in area ove non sia ammessa la sosta, per consentire la salita o la discesa delle persone. Oppure per altre esigenze di brevissima durata. Durante la fermata, che non deve comunque arrecare intralcio alla circolazione, il conducente dev’essere presente e pronto a riprendere la marcia;

– e infine per sosta si intende la sospensione della marcia del veicolo protratta nel tempo, con possibilità di allontanamento da parte del conducente (ad esempio quando si parcheggia l’auto). C’è poi la sosta di emergenza che prevede l’interruzione della marcia nel caso in cui il veicolo risulti inutilizzabile per avaria. Oppure debba arrestarsi per malessere fisico del conducente o di un passeggero.

FERMATA E SOSTA IN AUTOSTRADA

Detto questo, vediamo come vengono regolate la fermata e la sosta in autostrada (e sulle strade extra-urbane principali), ammesso che siano contemplate. Occorre consultare l’articolo 176 comma 5, 6, 7 e 8 del CdS.

– sulle carreggiate, sulle rampe e sugli svincoli (comprese le aree immediatamente circostanti i caselli, p.es. le corsie e i varchi di accesso e di uscita) è vietato sostare o solo fermarsi, fuorché in situazioni d’emergenza dovute a malessere degli occupanti del veicolo o a inefficienza del veicolo medesimo. In tali casi, il veicolo dev’essere portato nel più breve tempo possibile sulla corsia per la sosta di emergenza. O, mancando questa, sulla prima piazzola nel senso di marcia, evitando comunque qualsiasi ingombro delle corsie di scorrimento;

– la sosta d’emergenza non deve eccedere il tempo strettamente necessario per superare l’emergenza stessa e non deve, comunque, protrarsi oltre le 3 ore. Decorso tale termine il veicolo può essere rimosso coattivamente;

– durante la sosta e la fermata di notte, in caso di visibilità limitata, devono sempre essere tenute accese le luci di posizione, nonché gli altri dispositivi di segnalazione visiva prescritti;

– qualora la natura del guasto renda impossibile spostare il veicolo sulla corsia per la sosta di emergenza o sulla piazzola d’emergenza, o qualora il veicolo sia costretto a fermarsi su tratti privi di tali appositi spazi, dev’essere collocato, posteriormente al veicolo e alla distanza di almeno 100 m dallo stesso, l’apposito segnale mobile (triangolo). Lo stesso obbligo vale per il conducente durante la sosta sulla banchina di emergenza, di notte o in ogni altro caso di limitata visibilità, se sono inefficienti le luci di posizione.

L’articolo 175 comma 9 CdS ricorda inoltre che nelle aree di servizio e di parcheggio, nonché in ogni altra pertinenza autostradale, è vietato lasciare in sosta il veicolo per un tempo superiore alle 24 ore, pena la rimozione coattiva. Fanno eccezione i parcheggi riservati agli alberghi esistenti nell’ambito autostradale o in altre aree analogamente attrezzate.

LA FERMATA È VIETATA LUNGO LE AUTOSTRADE, ANCHE IN CASO DI EMERGENZA?

La risposta al quesito iniziale è dunque NO, la fermata è vietata lungo le autostrade ma, come precisa l’art. 176 comma 5, NON in caso di un’emergenza dovuta “a malessere degli occupanti del veicolo o a inefficienza del veicolo medesimo”. Spiegando anche cosa bisogna fare in situazioni del genere per ridurre al massimo i rischi per la circolazione. Più in generale gli articoli 175 e 176 del codice stradale, che invitiamo a leggere attentamente, elencano con precisione le tipologie di veicoli che possono accedere in autostrada e le norme di comportamento e i divieti a cui devono sottostare.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sosta camper

Sosta camper: normativa italiana e divieti

Wallbox 11 kW: 5 modelli a confronto nel test Autobild

Tesla Model 3: cosa fare in caso d’incidente [VIDEO]