Croce di Sant’Andrea singola e doppia: cosa cambia?

Perché la Croce di Sant’Andrea è uno dei segnali più importanti: ecco a cosa serve e cosa cambia tra la Croce singola e doppia

30 marzo 2021 - 14:40

La croce di Sant’Andrea singola o doppia è uno dei segnali di pericolo più semplici da ricordare, ma anche tra quelli su cui si fa più confusione quando bisogna collocarli nel posto giusto. In questo approfondimento vediamo gli errori più frequenti da non fare con i quiz della patente che riguardano la croce di Sant’Andrea. Ecco dove si trova e cosa significa.

QUIZ CROCE DI SANT’ANDREA: GLI ERRORI PIU’ FREQUENTI

Prima di vedere cos’è la Croce di Sant’Andrea e cosa significa quando si trova come segnale stradale, vediamo quali sono gli errori più frequenti. In generale è corretto affermare che la singola o doppia Croce di Sant’Andrea sono entrambi segnali di pericolo, ma spesso si fa confusione sulla loro presenta agli incroci:

– Indica due passaggi a livello consecutivi a meno di 150 metri: falso;

– Indica due incroci stradali consecutivi: falso;

– Si trova in presenza di qualsiasi passaggio a livello: falso;

– Si può trovare sempre e solo con la parte larga in orizzontale: falso;

– Entrambi i cartelli si trovano sempre a 150 metri dall’incrocio ferroviario: falso;

CROCE DI SANT’ANDREA SINGOLA E DOPPIA: COSA INDICANO

La Croce di Sant’Andrea singola o doppia è il cartello di pericolo che si può trovare in corrispondenza di un passaggio a livello senza barriere. Non si trova invece ai passaggi a livello con barriere e semi barriere. La differenza tra singola e doppia è:

Singola: indica un passaggio a livello senza barriere con singolo binario;

Doppia: indica un passaggio a livello senza barriere con due binari, quindi chi attraversa deve fare attenzione alla possibilità che possano sopraggiungere treni da entrambe le direzioni;

La Croce di Sant’Andrea può essere poi accompagnata anche da doppio segnale semaforico rosso lampeggiante alternativamente con campana.  Oppure se c’è una buona visuale della ferrovia, anche solo dal segnale di dare precedenza.

CROCE DI SANT’ANDREA SINGOLA E DOPPIA: DOVE SI TROVA

Bisogna ricordare un dettaglio importante per non commettere errori: la Croce di Sant’Andrea serve ad indicare che c’è un passaggio a livello (con binario singolo o doppio), ma non ad annunciarlo. Ecco perché sono ritenute errate le risposte che traggono in inganno affermando il contrario. Da questo concetto dipende strettamente il fatto che il segnale non è accompagnato da quello di passaggio a livello con o senza barriere (che si trova a 150 metri dal passaggio a livello). Come non può trovarsi prima dei pannelli distanziometrici, ma dopo di essi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Guida autonoma Volvo: dal 2022 arriva il livello SAE 4

Opel Corsa F con airbag difettoso: 93 mila auto da richiamare

Targhe nere italiane

Targhe nere italiane: le trasformazioni negli anni