Autotreno: cosa sono e quali caratteristiche devono avere

Cosa significa Autotreno: ecco descrizione, caratteristiche e curiosità di uno dei veicoli più diffusi che si fanno notare su strade e autostrade

8 giugno 2021 - 13:00

L’autotreno è uno dei veicoli che si incontrano più frequentemente sulle autostrade, alcuni più appariscenti di altri o addirittura “eccezionali”. Ma cosa significa esattamente autotreno? Ecco come si riconoscono gli autotreni e le caratteristiche che permettono anche di distinguere i diversi tipi di trasporto.

CATEGORIA AUTOTRENO SECONDO IL CODICE DELLA STRADA

Nel gergo comune spesso si tende ad utilizzare il termine autoveicoli, in riferimento a un’autovettura, ignorandone il vero significato. Secondo l’articolo 54 del Codice della Strada alla lettera h infatti, l’autotreno è una ben definita categoria degli autoveicoli. Si definiscono autotreni: “complessi di veicoli costituiti da due unità distinte, agganciate, delle quali una è motrice. Costituiscono un’unica unità gli autotreni caratterizzati in modo permanente da particolari attrezzature per il trasporto di cose. In ogni caso se vengono superate le dimensioni massime (che riportiamo nei paragrafi successivi, ndr), il veicolo o il trasporto è considerato eccezionale”. Al di là dell’aspetto puramente legislativo, è più curioso e interessante scoprire da dove deriva il significato di autotreno.

SIGNIFICATO DELLA PAROLA AUTOTRENO

Analizzando grammaticalmente la parola autotreno, come per auto-vettura, è chiaramente composta dalla radice “auto-”, con riferimento al mezzo di trasporto e “treno”, per specificare le dimensioni e la capacità di carico. È la definizione che utilizza ad esempio Volvo Trucks spiegando anche alcune curiosità storiche degli autotreni, la cui etimologia è nota addirittura dal 1832. Nell’uso comune si considera un autotreno un qualsiasi mezzo pesante provvisto di uno o più rimorchi. “A livello tecnico, il concetto si potrebbe in realtà allargare a tutti i veicoli trainanti, per cui anche un’autovettura con roulotte al seguito potrebbe in linea teorica essere considerata un autotreno”, afferma il Costruttore.

CARATTERISTICHE CHE DEVE AVERE UN AUTOTRENO

L’accezione più diffusa della categoria regolamentata dal Codice della Strada però è associata all’autocarro o a un trattore stradale con almeno un rimorchio. E’ sicuramente la categoria di veicoli più ingombranti che si possono incontrare sulle autostrade, soprattutto quando si tratta di mezzi scortati e adibiti ai trasporti eccezionali con tanto di lampeggianti e cartelli. Le caratteristiche di un autotreno in peso e dimensione imposti dalla legge infatti distinguono proprio i trasporti pesanti e quelli eccezionali. In particolare un auto treno deve avere:

– una lunghezza massima di 18 metri (18,75 metri nel caso la distanza tra la parte anteriore della zona di carico della motrice e l’estremità posteriore del rimorchio sia inferiore a 16,40 metri);

– una massa a pieno carico di 30 tonnellate (se si tratta di autotreno a tre assi), 40 (quattro assi) o 44 tonnellate, se si tratta di autotreno a cinque o più assi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sicurezza stradale: lo spettacolo “I Vulnerabili” va in DAD

Auto usata: le 5 truffe più diffuse da cui stare alla larga

Green Pass Covid

Green Pass Covid: come funziona e come ottenere la Certificazione verde