assicurazione auto neopatentati

Auto per neopatentati 2022: la lista dei modelli e le restrizioni

Sono tante le auto per neopatentati che i nuovi conducenti possono guidare dopo il conseguimento della patente B: ecco la lista aggiornata al 2022

25 gennaio 2022 - 14:00

Con le norme di legge vigenti gli automobilisti per neopatentati sono soggetti a numerose limitazioni rispetto agli altri conducenti, compresa la tipologia di vetture che possono guidare. Questa restrizione riguarda principalmente la potenza dell’auto riferita alla tara, infatti la lista dei modelli adatti ai neopatentati nasce da un semplice calcolo che vi andremo a spiegare e che potrete voi stessi utilizzare per sapere se un determinato veicolo può essere, o meno, guidato da un conducente fresco di patente. Nel paragrafo conclusivo riporteremo poi la lista completa 2022 delle auto per neopatentati, aggiornata a gennaio di quest’anno, divisa per marca, modelli, allestimenti e prezzi di listino.

Aggiornamento del 25 gennaio 2022 con la nuova lista di auto per neopatentati in vendita nel 2022 e la modifica dell’articolo 117 del CdS.

COME CAPIRE SE UN’AUTO È IDONEA PER I NEOPATENTATI

L’articolo 117 comma 2-bis del Codice della Strada dispone che “ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio, non è consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t. Nel caso di veicoli di categoria M1 (le autovetture fino a nove posti, ndr) si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW”.

Sono esclusi da queste limitazioni i veicoli adibiti al servizio di persone disabili in possesso di apposito pass e se il disabile è presente nel veicolo.

E, novità introdotta a novembre 2021, le limitazioni sulla potenza delle autovetture NON si applicano se, a fianco del conducente neopatentato, si trova in funzione di istruttore una persona di età non superiore a 65 anni, munita di patente valida per la stessa categoria o di una categoria superiore, conseguita da almeno 10 anni.

Quindi, ricapitolando, nel primo anno dopo il conseguimento della patente la legge stabilisce un limite di 55 kW per tonnellata, valore ottenuto dalla relazione tra il peso del veicolo e la potenza del motore, e con una potenza massima di 70 kW (o 95 cavalli). Il rapporto potenza/tara dei veicoli immatricolati dopo il 4 ottobre 2007 è specificato nella pagina 3 del libretto di circolazione o del documento unico, mentre per i veicoli immatricolati prima si può usare il tool gratuito del Portale dell’Automobilista inserendo semplicemente la targa. Tuttavia il limite di potenza del motore non si applica se a fianco del neopatentato siede un passeggero esperto, di massimo 65 anni e patentato da almeno 10. La sanzione per chi guida una vettura non idonea è una multa da 165 a 660 euro con sospensione della patente da due ad otto mesi.

NEOPATENTATI: TUTTE LE ALTRE LIMITAZIONI

Altre restrizioni che interessano i neopatentati riguardano il tasso alcolemico, che per i primi tre anni deve essere pari a zero, ma anche i limiti delle velocità. In autostrada infatti, sempre nel primo triennio di guida, i neopatentati non possono superare i 100 km/h e sulle strade extraurbane principali i 90 km/h. Questo naturalmente non significa che i tutor o gli autovelox riescano a riconoscere il neopatentato al volante, ma implica che se un neopatentato viene fermato in autostrada a 150 km/h, la sanzione viene irrogata calcolando uno sforamento del limiti non di 20 ma di ben 50 km/h. Infine per le infrazioni alle norme del Codice della Strada di un neopatentato si decurta il doppio dei punti dalla patente. Allo stesso tempo se un neopatentato non commette alcuna violazione del CdS, passato il primo anno gli viene accreditato un punto bonus e può raggiungere al massimo tre punti bonus nei tre anni da neopatentato.

AUTO NEOPATENTATI: IL PARADOSSO DELLE VETTURE ELETTRICHE

Prima di riportare l’elenco delle auto per neopatentati 2022 dobbiamo precisare che la norma sulla limitazione di potenza si scontra da qualche tempo con un grave paradosso legato alla crescente diffusione delle auto elettriche. Le vetture a batteria, infatti, riportano sul libretto di circolazione o sul documento unico non la potenza di picco, spesso elevata, ma quella ‘massima sui 30 minuti‘, come previsto da un regolamento UE. Un valore, misurato con prove al banco, che risulta però sensibilmente inferiore a quello massimo, ma che è valido ai fini della legge sui neopatentati, oltre che per il calcolo delle imposte. Alla luce di questa incongruenza i guidatori freschi di patente non possono guidare auto da città che superano di poco il limite dei 70 kW ma sono legittimati a mettersi al volante, per esempio, di una potente Audi Q4 e-tron la cui potenza di picco raggiunge 170 CV/125 kW ma che risulta omologata con un valore di appena 95 CV/70 kW.

AUTO NEOPATENTATI: LISTA AGGIORNATA A GENNAIO 2022

L’elenco aggiornato a gennaio 2022 di auto nuove per neopatentati, tratto dal listino di Quattroruote, è puramente indicativo ma è comunque un ottimo punto di partenza per farsi un’idea, anche sui prezzi. Per le ragioni spiegate nel precedente paragrafo troverete numerose auto elettriche, anche molto costose. Prima di acquistare l’auto consigliamo di chiedere sempre al rivenditore conferma del rispetto dei requisiti e di verificarlo sulla carta di circolazione/DU. I prezzi di ciascun modello si intendono ‘a partire da’.

– Audi

Q4 e-tron: 10 allestimenti da 45.700 euro
Q4 e-tron Sportback: 10 allestimenti da 47.750 euro.

– Citroen

C1: 3 allestimenti da 10.750 euro
C3: 3 allestimenti da 17.750 euro
e-Berlingo: 8 allestimenti da 34.100 euro
e-C4: 3 allestimenti da 35.400 euro
e-SpaceTourer: 16 allestimenti da 50.150 euro.

– Cupra

Born: 1 allestimento da 38.900 euro.

– Dacia

Duster: 7 allestimenti da 13.350 euro
Lodgy: 10 allestimenti da 14.450 euro
Sandero: 4 allestimenti da 9.050 euro
Spring: 2 allestimenti da 20.100 euro.

– DS

DS3 Crossback: 4 allestimenti da 26.800 euro.

– EVO

Electric: 1 allestimento da 32.340 euro.

– Fiat

500: 13 allestimenti da 16.250 euro
500 C: 18 allestimenti da 18.750 euro
500 L: 10 allestimenti da 20.800 euro
500 X: 11 allestimenti da 22.100 euro
500 elettrica: 13 allestimenti da 26.550 euro
Panda: 16 allestimenti da 14.300 euro
Panda Cross: 4 allestimenti da 17.500 euro
Tipo 4P: 3 allestimenti da 17.500 euro
Tipo 5P: 6 allestimenti da 19.000 euro
Tipo Station: 4 allestimenti da 20.500 euro.

– Ford

EcoSport: 5 allestimenti da 20.500 euro
Fiesta: 11 allestimenti da 17.050 euro.

– Hyundai

i10: 11 allestimenti da 12.700 euro
Ioniq: 2 allestimenti da 30.100 euro
Ioniq 5: 5 allestimenti da 44.750 euro
Kona: 7 allestimenti da 22.250 euro.

– Kia

e-Soul: 2 allestimenti da 39.850 euro
Picanto: 6 allestimenti da 16.350 euro
Rio: 11 allestimenti da 22.100 euro
Stonic: 5 allestimenti da 16.750 euro.

– Lancia

Ypsilon: 12 allestimenti da 14.800 euro.

– Mahindra

KUV100: 4 allestimenti da 12.930 euro.

– Mazda

Mazda2: 3 allestimenti da 18.300 euro.

– Mercedes

Citan: 7 allestimenti da 23.315 euro.

– MG

Marvel R: 3 allestimenti da 40.990 euro
ZS EV: 2 allestimenti da 34.350 euro.

– Mini

Mini 3p: 2 allestimenti da 21.850 euro
Mini 5p: 2 allestimenti da 22.650 euro.

– Mitsubishi

Space Star: 9 allestimenti da 12.860 euro.

– Opel

Corsa: 3 allestimenti da 16.800 euro
Corsa-e: 8 allestimenti da 33.100 euro
Crossland: 4 allestimenti da 22.100 euro
Mokka-e: 4 allestimenti da 36.050 euro
Zafira e-Life: 19 allestimenti da 50.410 euro.

– Peugeot

108: 2 allestimenti da 13.900 euro
208: 11 allestimenti da 16.350 euro
2008: 12 allestimenti da 22.700 euro
e-Rifter: 5 allestimenti da 36.150 euro
e-Traveler: 16 allestimenti da 50.150 euro.

– Renault

Arkana: 2 allestimenti da 30.450 euro
Captur: 12 allestimenti da 21.400 euro
Clio: 8 allestimenti da 16.400 euro
Kangoo: 4 allestimenti da 25.000 euro
Mégane Station: 2 allestimenti da 27.700 euro
Twingo: 7 allestimenti da 12.950 euro
Twingo Electric: 7 allestimenti da 22.200 euro
Zoe: 14 allestimenti da 25.900 euro.

– Seat

Arona: 4 allestimenti da 19.500 euro
Ibiza: 11 allestimenti da 16.700 euro
Leon: 2 allestimenti da 23.100 euro
Leon Station: 2 allestimenti da 23.850 euro.

– Skoda

Enyaq iV: 3 allestimenti da 38.000 euro
Fabia: 6 allestimenti da 15.350 euro
Kamiq: 4 allestimenti da 22.900 euro
Scala: 4 allestimenti da 21.850 euro.

– Smart

forfour EQ: 6 allestimenti da 25.832 euro
fortwo EQ: 15 allestimenti da 25.100 euro
fortwo EQ cabrio: 6 allestimenti da 28.577 euro.

– Tazzari EV

Zero: 1 allestimento da 16.836 euro.

– Toyota

Aygo: 2 allestimenti da 13.600 euro
Yaris: 3 allestimenti da 18.300 euro
Yaris Cross: 9 allestimenti da 25.900 euro.

– Volkswagen

e-up!: 1 allestimento da 25.850 euro
ID.3: 8 allestimenti da 34.850 euro
ID.4: 6 allestimenti da 43.800 euro
Polo: 10 allestimenti da 18.250 euro
up!: 10 allestimenti da 15.200 euro.

– XEV

iEV7S: 1 allestimento da 31.800 euro.

– ZD

D2s: 2 allestimenti da 18.900 euro.

2 commenti

inf_14951248
11:41, 2 agosto 2020

buon giorno, stavo cercando una macchina per neopatentati e ho visto la vostra lista. ho sentito che la panda 4×4 cross è anche adatta e ho contattato fiat. mi hanno confermato che le 4×4 cross e trussardi ( non le 4×4 normali) sono guidabile dai neopatentati.
non risultano nella vostra lista. magari parlate con fiat e aggiungete questo modello interessante per molte persone che vivono in montagna.

    Raffaele Dambra
    1:11, 3 agosto 2020

    Salve, grazie per la segnalazione. Come avrà sicuramente letto nell’articolo di riferimento, la nostra lista di auto per neopatentati è puramente indicativa, per cui prima di acquistare una vettura consigliamo sempre di chiedere al rivenditore la conferma dei requisiti e di verificarlo sulla carta di circolazione. Comunque inseriremo al più presto i modelli da lei suggeriti.

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Sciopero 10 ottobre 2022

Sciopero 10 ottobre 2022 trasporto pubblico: orari e fasce garantite

Giovani al volante: perché non rispettano le regole?

Preventivass: l’agente non deve usarlo se l’ha già fatto il cliente