Assicurazione online: tariffe in calo, +120% il guadagno intermediari

Gli intermediari assicurativi potrebbero dire addio alle agenzie: le assicurazioni online con il Coronavirus aumentano i margini di guadagno nonostante le tariffe in calo

21 aprile 2020 - 9:22

Il settore degli intermediari assicurativi è uno dei più colpiti dall’emergenza Coronavirus, lo denuncia l’associazione di categoria di broker, agenti e subagenti. Con le assicurazioni online pare che gli intermediari assicurativi possano guadagnare fino al 120% in più rispetto ai canali tradizionali. Vediamo perché l’emergenza Covid-19 potrebbe portare a un nuovo cambiamento che riguarda gli intermediari assicurativi.

ASSICURAZIONE ONLINE E CORONAVIRUS

Gli accessi nelle agenzie sono molto limitati a causa della quarantena e comunque devono essere richiesti sotto appuntamento.  Alcuni settori, come quello legato ai viaggi, hanno subito un totale appiattimento e lo stesso è accaduto nel ramo assicurazioni in relazione alla ridotta mobilità e al prolungamento del periodo di tolleranza previsto alla scadenza della polizza di altri 15 giorni. Le principali Compagnie assicurative sono intervenute con delle misure straordinarie per sostenere la rete di agenzie.

GUADAGNO INTERMEDIARI E ASSICURAZIONE ONLINE

I principali interventi vertono sullo stanziamento di risorse a fondo perduto per rimborsare gli agenti dei mancati introiti delle provvigioni (della metà o di 2/3) in seguito alle richieste esplicite ricevute da sindacati e associazioni di categoria. Gli agenti assicurativi, i subagenti (sezioni E del RUI), che rappresentano l’86% dell’intera filiera di distribuzione in Italia, stanno attraversando un momento di assoluta difficoltà, come denuncia l’associazione di categoria. Inoltre il calo degli incidenti stradali per il Coronavirus sembra avere un effetto di riduzione dei prezzi delle polizze assicurazione dirette nelle ultime 5 settimane (-12%), secondo un noto portale di preventivi online.

ASSICURAZIONE ONLINE E SOSPENSIONE RCA PER TUTTI

Un subagente che utilizza la piattaforma online pare possa guadagnare sulle sole assicurazioni auto fino all’80% in più (+120% includendo altri rami) rispetto ai canali di vendita tradizionali. Staremo a vedere se la sospensione auto per Coronavirus stravolgerà ulteriormente lo scenario e se, come richiesto dalle associazioni dei consumatori, il bonus sarà esteso anche a chi parcheggia l’auto in strada.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Costo Autostrade in Europa 2021: l’Italia è la seconda più cara

Il passeggero si sporge dal finestrino? Per la Cassazione c’è concorso di colpa

Riparazioni in officina

Le auto con più difetti sono tedesche: la classifica mondiale 2021