Assicurazione auto temporanea come funziona

Assicurazione auto: il nuovo preventivatore IVASS è online

Novità per l'assicurazione auto: il nuovo preventivatore IVASS è già pienamente operativo dal 3 maggio 2021, insieme all'adozione del modello elettronico. Vediamo come funziona

3 maggio 2021 - 18:30

Adesso è più facile confrontare i prezzi dell‘assicurazione auto: il nuovo preventivatore IVASS, annunciato da mesi, è finalmente operativo ed è raggiungibile all’indirizzo www.preventivass.it. Il funzionamento è molto semplice: basta inserire pochi dati, senza neppure la necessità di registrarsi, per vedere visualizzati in soli 30 secondi i preventivi disponibili sul mercato. Per i pochi che non lo sanno ricordiamo che il preventivatore pubblico è un’applicazione web gratuita, realizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico e dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni, che consente di confrontare i costi delle polizze RC auto offerte da tutte le compagnie assicurative operanti in Italia.

CONTRATTO BASE ASSICURAZIONE AUTO, MODELLO ELETTRONICO E PREVENTIVATORE

Il progetto del nuovo preventivatore IVASS è partito da circa due anni e mezzo e ha subito un’accelerazione dopo l’avvenuta definizione del regolamento de contratto base RC auto e del relativo modello elettronico, necessario per garantire l’uniformità e la confrontabilità delle offerte delle compagnie. Il modello elettronico costituisce infatti lo standard informativo comune su cui d’ora in poi deve basarsi l’offerta delle imprese di assicurazione attraverso i propri siti internet e il nuovo preventivatore. Nel modello predisposto dal MISE le compagnie devono tra le altre cose indicare un unico prezzo complessivo annuo per il contratto base RC auto, evidenziando separatamente le singole voci di costo.

PREVENTIVATORE IVASS: DIFFERENZE CON I COMPARATORI COMMERCIALI

Il preventivatore pubblico dell’IVASS non svolge alcun ruolo di intermediazione tra consumatori e compagnie assicurative. Di conseguenza, a differenza degli altri ben noti comparatori commerciali, che esistono da tempo, il preventivatore IVASS:

– non percepisce alcuna provvigione in caso di sottoscrizione della polizza;

– consente di comparare le offerte di tutte le imprese assicurative operanti in Italia, mentre i comparatori commerciali offrono solo i preventivi delle compagnie di cui sono intermediari;

– consente la comparazione tra preventivi riferiti al nuovo contratto base RC auto.

Viceversa il preventivatore IVASS non rilascia preventivi per il caso in cui l’utente intenda mantenere un contratto RC auto già stipulato sostituendo il veicolo assicurato con altro veicolo. In tale circostanza, infatti, l’utente deve contattare direttamente la compagnia con cui ha sottoscritto il contratto in corso per le modifiche della copertura che intende mantenere e il calcolo dell’eventuale conguaglio di premio.

COME FUNZIONA IL PREVENTIVATORE IVASS

Come anticipavamo, il funzionamento del preventivatore IVASS è molto semplice. Occorre collegarsi all’homepage, selezionare il tipo di veicolo da assicurare tra auto, motociclo e ciclomotore e poi specificare se si tratta di una nuova polizza o di un rinnovo. A questo punto il sistema chiede di inserire il proprio codice fiscale e poi offre due possibilità: inserire la targa del veicolo oppure, in sua mancanza, digitare ulteriori informazioni tra cui marca, modello e allestimento dell’auto, i dati relativi all’attestato di rischio e altri dati personali. Successivamente si può scegliere se attivare una o più clausole che, a seconda dei casi, possono ridurre o aumentare il premio (come la guida esperta o esclusiva, la scatola nera, un massimale più alto, il pagamento a rate, ecc.) e quindi, dopo una breve attesa, appare l’elenco dei preventivi con il dettaglio preciso delle singole voci di costo.

L’IVASS ha attivato un numero verde di supporto, 800.184.801, contattabile dal lunedì al venerdì dalle ore 8:30 alle ore 16:30.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Limite neopatentati

Limite neopatentati in autostrada: regole e sanzioni

Isofix auto: cos’è e come funziona

Segnaletica orizzontale

Segnaletica orizzontale: significato delle strisce e delle scritte