7 vantaggi delle rotatorie sulla sicurezza stradale

Le rotatorie o rotonde dividono i pareri sulla loro utilità: ecco perché e cos’è cambiato nella sicurezza in 7 vantaggi sulle rotatorie

17 settembre 2019 - 12:53

Le rotatorie (o rotonde) hanno rimpiazzato i semafori in molte città, ma restano sempre al centro di dibatti su quanto sono realmente utili. Sapere come entrare e uscire correttamente dalla rotatoria è fondamentale per evitare incidenti. E sebbene si faccia ancora tanta confusione tra gli automobilisti su chi ha la precedenza in una rotatoria, ci sono numerosi studi che testimoniano i vantaggi delle rotatorie al posto degli incroci complessi. Prima però cerchiamo di fare chiarezza su cos’è una rotatoria e come guidare su una rotatoria.

GUIDARE NELLE ROTATORIE

Le prime rotatorie sono nate negli anni’60 ed erano molto diverse dagli incroci circolari attuali. Oggi una rotatoria è un incrocio circolare che permette di canalizzare in modo ordinato e sicuro il flusso di veicoli. Perché su alcune rotatorie si verificano ancora incidenti stradali? Molto spesso la causa degli incidenti nelle rotatorie, oltre alla precedenza, è da cercare nella velocità. Le rotatorie più obsolete infatti prevedevano un raggio molto più ampio di quelle moderne e quindi una velocità più alta. Oggi, anche se vengono apposti limiti di velocità, la conformazione delle rotatorie storiche non risulta adeguata a limitare il rischio di incidenti. La regola principe nelle rotatorie è: chi si immette dà la precedenza a chi è già sulla rotatoria, ma ci sono altre regole da rispettare sulle rotatorie a più corsie. Ecco i 7 vantaggi sulla sicurezza se le rotatorie vengono usate nel modo corretto.

1.LE ROTATORIE POSSONO RIDURRE IL TRAFFICO

Le rotatorie diminuiscono gli ingorghi fino al 23% in meno e il traffico fermo fino al 37% secondo uno studio effettuato negli USA su incroci in Kansas, Maryland e Nevada. Bisogna però dire anche che le rotatorie non sono adatte a flussi di traffico molto diversi tra le strade che confluiscono sullo stesso incrocio.

2.GLI INCIDENTI NELLE ROTATORIE

Gli incroci con stop convertiti in rotatorie hanno ridotto dell’80% gli incidenti stradali, secondo uno studio diversi studi USA. Spesso però la velocità quando si percorre una rotatoria non viene rispettata o non ci si accorge troppo tardi della rotatoria per i segnali poco visibili.

3.LE ROTATORIE E LA SVOLTA A SINISTRA

Le rotatorie riducono i più gravi incidenti con collisione frontale quando chi svolta a sinistra non concede la precedenza o chi viene di fronte corre troppo. Sono spesso costruite proprio negli incroci con la maggiore frequenza di incidenti frontali gravi.

4.SICUREZZA DEI PEDONI SULLE ROTATORIE

Le rotatorie progettate con criterio, dovrebbero anche essere più sicure per i pedoni che attraversano gli incroci più ampi. Ma questo avviene solo se i marciapiedi e le isole di separazione sono ben affiancati da attraversamenti pedonali e luci. In generale, dover attraversare un solo flusso di traffico per volta è un vantaggio per la sicurezza dei pedoni.

5.LE ROTATORIE HANNO MENO COSTI DI MANUTENZIONE

Una rotatoria può avere un costo di realizzazione variabile a seconda delle dimensioni e della complessità della posa in opera. Ma secondo gli studi effettuati sui costi di manutenzione della segnaletica, le rotatorie sono più longeve ed economiche rispetto a un incrocio con segnali e semafori. Mentre in media un incrocio tradizionale viene manutenuto ogni 10 anni le rotatorie prevedono un intervallo che arriva a 25 anni. Questo chiaramente escludendo gli interventi di ripristino eccezionali, ad esempio in caso di incidenti.

6.MENO SMOG NELLE ROTATORIE

Le rotatorie al posto degli incroci con stop riducono le emissioni. Secondo uno studio USA calano il monossido di carbonio -45%, biossido di azoto -44% biossido di carbonio -34% e idrocarburi fino -40%

7.LE AUTO CONSUMANO MENO CARBURANTE CON LE ROTATORIE   

Senza punti di arresto agli incroci, le auto consumano dal 23 al 34% in meno di carburante. Questo si spiega con la riduzione del traffico e con l’eliminazione degli stop and go tipici degli incroci congestionati.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidenti stradali strade più pericolose d’Italia

Incidenti stradali 2018: le strade più pericolose d’Italia nel rapporto ACI

Dispositivi anti abbandono 30 euro bonus

Dispositivi antiabbandono e omologazione: come stanno le cose?

Incentivi auto elettriche 2020

Incentivi auto elettriche 2020: la guida regione per regione