Cambio automatico: crolla il tabù sugli optional più desiderati in Italia

Il 29 % degli italiani mette al primo posto il cambio automatico. Una ricerca online svela la classifica degli accessori auto più richiesti

23 novembre 2016 - 9:00

L'avanzamento tecnologico sulle auto arriva inesorabilmente a cambiare anche le abitudini di guida degli automobilisti, in modo più veloce o più lento a seconda della ricettività. Questo trend lo dimostra un sondaggio promosso dal portale automobilistico AutoScout24, che ha cercato di capire quali optional desiderino di più gli italiani: al primo posto è risultato il cambio automatico, in completa controtendenza rispetto al passato.

IL CAMBIO AUTOMATICO Pensare al cambio automatico fino a pochi anni fa sarebbe stata una sorta di pugnalata per i puristi della guida e gli appassionati, poiché avrebbe significato la perdita di piacere alla guida ed una sensazione di non riuscire a governare fino in fondo l'auto. Gli italiani, però, hanno dimostrato di aver superato questo tabù, lo ha sentenziato il portale AutoScout24, piattaforma con oltre 2.5 milioni di annunci di auto usate: al primo posto tra gli optional più desiderati dal popolo del Bel Paese c'è proprio la trasmissione automatica (leggi le differenze tra i vari tipi di cambio automatico).

I TREND DEGLI OPTIONAL Nel sondaggio condotto direttamente sulla propria pagina Facebook AutoScout24, che conta oltre 200.000 fan, il 29% dei favori è stato verso il cambio automatico, ma ci sono anche altri optional ai quali molti automobilisti non rinuncerebbero. Gli altri sono:

 

  • Cerchi in lega (16%)
  • Sensori di parcheggio/telecamera posteriore (16%)
  • Comandi al volante (12%)
  • Interni in pelle (9%)
  • Cruise control (9%)
  • Tettuccio apribile (6%)
  • Parcheggio assistito (1%)

 

PERCHE' IL CAMBIO AUTOMATICO Il cambio automatico trova le sue origini negli USA, durante gli anni '50, ed è per questo che è sempre stato visto con un po' di disprezzo dagli automobilisti europei ed italiani in particolare, molto inclini alla guida con il cambio manuale. Negli anni il progresso inesorabile ha permesso a questi congegni di lavorare in modo sempre più efficiente, anche grazie allo sviluppo di sistemi come il doppia frizione (leggi addirittura di Honda che ha brevettato un cambio a tre frizioni) fattore che ha cominciato a far pendere l'ago della bilancia verso le auto con due soli pedali. Ad oggi l'utilizzo di paddle di cambio marcia, numeri di marce ben superiori a quelli raggiungibili con un cambio manuale (leggi del cambio automatico a 10 rapporti), tempi di cambiata inferiori in campo sportivo e cambiate più dolci quando si parla di confort, ha permesso alla trasmissione automatica di diventare quasi un must.

1 commento

alessio
21:33, 23 novembre 2016

ok ma non vedo le preferenze degli utenti ford:
il 100% di chi le acquista ha il sync e i fendinebbia e solo lo 0% non li hanno!
oppure l'autoradio sulle lancia
o il condizionatore sulle opel……

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Safety Days 2022

Safety Days 2022: zero vittime della strada in 12 Paesi UE

Targhe estere UE boccia il divieto

Targa personalizzata auto: si può avere in Italia?

Offerte auto con rottamazione

Offerte auto con rottamazione: ottobre 2022