Auto usate, a febbraio 2018 il mercato rallenta e aumentano le radiazioni

Il mercato delle auto usate plana con una crescita del 2% e vede quasi un’auto radiata ogni nuova auto immatricolata

Auto usate, a febbraio 2018 il mercato rallenta e aumentano le radiazioni
Il numero delle immatricolazioni di auto nuove a febbraio si è raffreddato dopo una buona partenza di inizio anno, vedi qui i dati del mercato auto Italia e di pari passo anche il numero di auto usate che hanno cambiato proprietario ha mostrato i primi rallentamenti dopo continue crescite consecutive. A febbraio 2018 infatti ogni 100 auto nuove vendute sono stati registrati 161 passaggi di proprietà, ma il dato più interessante che salta all'occhio dal report del bollettino mensile Auto-Trend di ACI riguarda le radiazioni e le esportazioni che crescono a una velocità doppia a febbraio rispetto ai passaggi di proprietà delle auto usate.

LE VENDITE CALANO DI OLTRE IL 10%

Dopo un guizzo di inizio anno pari al 13,7%, il mercato delle auto usate è sceso di quota con una crescita relativa al mese di febbraio 2018 di solo il 2% rispetto allo stesso mese del 2017 (qui parliamo dei dati del mercato auto usate di gennaio 2018). Al netto delle minivolture (cioè le intestazioni dei professionisti che poi rivendono i veicoli), i passaggi di proprietà delle auto a febbraio 2018 sono stati 256 mila 82, in aumento rispetto ai 251 mila 91 di febbraio 2017 ma con un'importante contrazione da inizio anno.

LA TOP5 DELLE REGIONI PER PASSAGGI DI PROPRIETA'

Le regioni della Top5 dove sono passate di mano il maggior numero di auto sono la Lombardia (41 mila 880 passaggi di proprietà), il Lazio (con 25 mila 994 passaggi di proprietà), la Campania 22 mila 821 passaggi di proprietà, il Veneto (con 21 mila 63 passaggi di proprietà) e il Piemonte (con 20 mila 440 passaggi di proprietà). Le radiazioni che a febbraio fanno registrare una variazione positiva del 3,5% riguardano in particolare le auto Euro3 passate dal 24,4% di gennaio 2018 al 27,9% di febbraio 2018 e il gruppo Euro4/5/6 che è aumentato dal 26,5% al 33,5% nello stesso periodo.

IL PARCO AUTO PIU' GIOVANE MA LE "VECCHIE" RESTANO

 Rallenta invece il numero di radiazioni delle auto più inquinanti e meno sicure: le auto Euro0 scendono dal 3,3% all'1,9% tra gennaio e febbraio 2018, così come la quota di Euro1 scese dal 5,3% al 4,1% con le radiazioni. Le auto Euro 2 invece restano stazionarie su una quota di radiazioni del 27,3%. Il tasso unitario di sostituzione risulta pari a 0,79 nel mese di febbraio (ogni 100 auto iscritte ne sono state radiate 79) e a 0,91 nel primo bimestre dell'anno. Nei primi due mesi del 2018 le radiazioni hanno registrato incrementi complessivi del 19,1% per le autovetture, del 44% per i motocicli e del 21,4% per tutti i veicoli.

Pubblicato in Attualità il 08 Marzo 2018 | Autore: Donato D'Ambrosi


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri