Volkswagen ID.3 ha problemi di software: 20 mila auto elettriche già ferme

La Volkswagen ID.3 venduta “incompleta” e in attesa di una soluzione ai problemi di software: le auto in prevendita andranno aggiornate

16 gennaio 2020 - 11:04

La Volkswagen ID.3 ha problemi di software, un’indiscrezione anticipata nelle scorse settimane confermata anche da Volkswagen. La notizia in sé potrebbe sembrare di poco conto, se non che tutte le Volkswagen ID.3 prodotte e accantonate andranno aggiornate manualmente prima della consegna. Un problema che Volkswagen ha già affrontato con il lancio della Volkswagen Golf 8, ma sulla ID.3 non ci saranno ritardi sulle consegne. Una corsa che avrà dei costi e mette in discussione l’utilità degli aggiornamenti OTA.

PROBLEMI DI CODICE PER LE VOLKSWAGEN ID.3 PRODOTTE

Saranno anche problemi di giovinezza, d’altronde la Volkswagen ID.3 è la prima auto elettrica di una nuova generazione di veicoli per il Gruppo con una nuova piattaforma software E3. Ma se Volkswagen ha deciso di istituire una Task Force ad hoc chiamata Car.Software, vuol dire che produrre e vendere auto elettriche non è facile come si penserebbe. Ad esempio guardando dall’alto Tesla e gli ostacoli che hanno frenato le consegne della Model 3. I problemi di software alla Volkswagen Golf 8 sono stati un segno premonitore delle presunte migliaia di Volkswagen ID.3 già ferme da aggiornare. Per capirne le proporzioni – come riporta AutoNews – una Golf 8 ha 100 milioni di righe di codice, 10 volte quanto un’equivalente auto prodotta nel 2010.

LE VOLKSWAGEN ID E GLI AGGIORNAMENTI OTA

La Volkswagen ID.3 però è diversa, come diversi saranno i problemi di gestione dei bug. O almeno così dovrebbe essere quando le auto potranno ricevere aggiornamenti Over The Air annunciati alla presentazione dell’auto. La possibilità di aggiornare le Volkswagen della famiglia ID senza recarsi in officina è un gran bel vantaggio: meno centraline, meno stress e meno fermi macchina. Ma tutto questo ecosistema, evidentemente ha bisogno di essere rodato, visto che prima delle consegne gli aggiornamenti alle Volkswagen ID.3 saranno fatti a mano.

LA VOLKSWAGEN ID.3 E LA REPLICA AI PROBLEMI SOFTWARE

E’ stato il mensile tedesco Magazin a rivelare per primo che Volkswagen sta parcheggiando le ID.3 già assemblate in parcheggi a noleggio per risolvere tutte le criticità che si presentano fino alle consegne. “Stabilire una nuova potente architettura elettronica e software è una sfida che può portare a difficoltà o ritardi, che stiamo affrontando attualmente“, avrebbe ammesso un portavoce Volkswagen. Il piano di riuscire a consegnare le Volkswagen ID.3 dall’estate 2020 non cambia, è la promessa del Costruttore. Mentre cambia e non poco il lavoro dei 10 mila esperti che dovranno lavorare alla suite software dell’ecosistema di gestione delle auto elettriche ID, dalla produzione all’assistenza.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

SicurAUTO.it vi augura buone vacanze: ci rivediamo il 24 agosto

Daimler: “multa” da 3 miliardi di dollari per le emissioni diesel

Acquisto auto usata online truffe

I 10 SUV usati più venduti ad agosto 2020 fino a 10 mila euro