TomTom, il migliore navigatore allungherà l’autonomia alle auto elettriche

L’autonomia delle auto elettriche dipenderà dagli ingorghi in città: una sfida per i migliori navigatori satellitari in cui TomTom traccia la strada

18 ottobre 2019 - 10:00

Nelle grandi città gli ingorghi dovuti a traffico e ai lavori stradali oggi provocano ritardi e code, ma con le auto elettriche bisognerà fare anche i conti con l’autonomia batterie. E’ la strada che stanno percorrendo i costruttori dei migliori navigatori satellitari, tra cui TomTom, elaborare le migliori tecnologie per permettere ai navigatori di evitare in tempo reale incidenti, ingorghi e traffico. Ecco cosa c’è dietro una semplice funzione del navigatore che permetterà alle auto elettriche e autonome di evitare il traffico e allungare l’autonomia delle batterie.

NAVIGATORI ALLE PRESE CON GLI INGORGHI

Tra i più grandi partner di TomTom si sono aggiunti due protagonisti che contribuiranno allo sviluppo delle future funzionalità dei migliori navigatori per auto.  Road Event Reporter di seconda generazione è lo strumento TomTom per la segnalazione di chiusure stradali, lavori ed eventi. TomTom Road Event Reporter è un’applicazione basata su rete globale che consente alle autorità stradali e ai partner TomTom di fiducia di aiutare i conducenti a evitare inutili ritardi segnalando gli eventi stradali attuali e futuri.

I DATI SUL TRAFFICO SERVIRANNO SEMPRE DI PIU’ AI NAVIGATORI

Sumitomo Electric collabora con TomTom per migliorare la sicurezza stradale legata agli ingorghi. La nuova collaborazione che unirà l’expertise di Sumitomo Electric nei sistemi di trasporto intelligenti e i dati sul traffico in tempo reale e le mappe ad alta definizione. Lavorando insieme, le aziende creeranno soluzioni di mobilità progettate per migliorare la sicurezza stradale e la congestione del traffico.

L’AUTONOMIA DELLE AUTO ELETTRICHE, PUNTI DI RICARICA E NAVIGATORI

TomTom e ChargeHub hanno instaurato una collaborazione chiave per l’integrazione dei punti di ricarica nelle mappe del navigatore satellitare. La partnership permetterà a TomTom l’accesso a uno dei più grandi database di stazioni di ricarica per auto elettriche in Nord America. In questo modo TomTom aggiungerà più di 300.000 stazioni di ricarica integrate per EV nelle mappe del navigatore. Restate collegati perché presto arriveranno tante interessanti novità su come i navigatori diventeranno migliori per adattarsi all’autonomia delle auto elettriche.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidenti stradali strade più pericolose d’Italia

Incidenti stradali 2018: le strade più pericolose d’Italia nel rapporto ACI

Dispositivi anti abbandono 30 euro bonus

Dispositivi antiabbandono e omologazione: come stanno le cose?

Incentivi auto elettriche 2020

Incentivi auto elettriche 2020: la guida regione per regione