I 10 guasti più frequenti di un’auto elettrica in inverno 2020

I guasti più frequenti di un’auto elettrica in inverno sono molto simili a quelli di un’auto standard: ecco le panne maggiori che richiedono l’intervento del carroattrezzi

11 marzo 2020 - 13:46

Guidare un’auto elettrica d’inverno non ha grossi limiti rispetto a un’auto standard, anche nei 10 guasti più frequenti in inverno che riporta il TCS. Tra i problemi alle auto elettriche nell’inverno 2020 che hanno richiesto l’intervento del TCS molte panne sarebbero inimmaginabili per un’automobilista normale. Ecco quali problemi può dare un’auto elettrica d’inverno e i guasti più frequenti a volte causati dalla disattenzione del conducente.

I PROBLEMI DI UN’AUTO ELETTRICA E IL SOCCORSO SPECIALIZZATO

Il rapporto del Touring Club Svizzero conferma le similitudini tra auto elettriche/ibride Plug-in e auto con motore a combustione. Se si sorvola sulle differenze sotto al cofano, tra i 10 guasti più frequenti di un’auto elettrica in inverno ci sono molti problemi condivisi con le auto normali. In caso di emergenza però non si può chiedere aiuto a un carroattrezzi qualsiasi; il soccorso stradale, come anche la manutenzione di auto elettriche e ibride sono autorizzate solo dall’abilitazione specifica (in Italia CEI 11-27). Il TCS rivela che tra novembre 2019 e gennaio 2020, su oltre 80 mila interventi 512 erano per il soccorso stradale di un’auto elettrica. Quindi cifre piuttosto marginali, pur riferite alla sola Svizzera, ma interessanti andando a spulciare i 10 guasti più frequenti di un’auto elettrica in inverno.

I 10 GUASTI PIÙ FREQUENTI DI UN’AUTO ELETTRICA IN INVERNO

Cosa si può rompere in un’auto elettrica da richiedere il carroattrezzi? E’ vero che le auto elettriche non hanno un motore ICE, una frizione e tanto altro, ma l’elettronica e tutto ciò che c’è intorno non è poi così diversa. In testa ai problemi maggiori sulle auto elettriche negli interventi del TCS c’è l’accensione di una spia di avaria (23,6%). Un problema che quasi sempre si risolve con un aggiornamento in officina. Al secondo posto ci sono gli pneumatici (16%), perché chiaramente anche le auto elettriche hanno almeno 4 ruote. Solo al terzo posto (11,7% dei casi) la batteria servizi a 12 V (l’equivalente batteria di avviamento per le auto normali) si guasta più spesso della batteria ad alto voltaggio. Clicca l’immagine qui sotto per vedere a tutta larghezza i 10 problemi più frequenti su un’auto elettrica d’inverno.

I RICAMBI PIU’ VENDUTI PER LE AUTO ELETTRICHE

Il rapporto del TCS sui guasti delle auto elettriche d’inverno porta anche a una riflessione sulla manutenzione delle auto elettriche e ibride (meno rara, ma per niente assente come abbiamo scoperto nella nostra indagine). Se molti ricambi spariranno dagli scaffali dei ricambisti, tanti altri saranno in vendita nei negozi specializzati in accessori per auto elettriche. Il cavo di ricarica AV ha dato problemi a 31 auto (6,1%) che hanno chiesto soccorso al TCS. Si tratta del cavo che viene spesso avvolto, calpestato, attorcigliato e riposto nel bagagliaio tra altri oggetti. E probabilmente, nel prossimo futuro anche uno dei ricambi tra i più venduti per le auto elettriche e ibride.

1 commento

Inverno 2020: i guasti più frequenti di un’auto elettrica - Eco Mobilità
8:29, 11 maggio 2020

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Incidente con patente scaduta

Incidente con patente scaduta: si può chiedere il risarcimento?

Come verificare il livello di usura del battistrada degli pneumatici

Dita chiuse nella portiera dell'auto

Dita chiuse nella portiera dell’auto: chi paga i danni?