Honda Civic e:HEV è pesante ma “precisa” nel test dell’alce

La Honda Civic e:HEV 2022 Full Hybrid non è un peso piuma ma nel test dell’alce è aiutata anche dagli pneumatici adatti

22 novembre 2022 - 10:56

La nuova Honda Civic e:HEV è stata messa alla prova nel test dell’alce rivelandosi più agile di molte auto ibride sottoposte alla stessa prova di sterzata. Il test permette di verificare a quale velocità un’auto mette in difficoltà il conducente nella manovra di evitamento ostacolo più nota al mondo. La Honda Civic e:HEV 2022 è quasi impeccabile nonostante il suo peso. Ecco il video del test realizzato dal magazine spagnolo Km77, specializzato in test e prove su strada.

COME AVVIENE IL TEST DELL’ALCE

Il test dell’alce (o Moose Test) si basa sulla norma ISO 3888-2. In pratica il collaudatore al volante dell’auto da testare guida fino a una velocità di prova costante. Quando arriva a un punto contrassegnato dai coni sterza improvvisamente per evitare un ostacolo, che potrebbe essere un’altra auto o un animale selvatico. Prima della sterzata il conducente alza il piede dall’acceleratore e la manovra di evitamento avviene solo utilizzando il volante e senza alcun altro comando oltre all’intervento dell’ESP. La sterzata si svolge in due fasi:

– l’evitamento dell’ostacolo, eseguito a una velocità sempre più alta nelle varie prove. Questo per verificare qual è il limite in cui il volante, le sospensioni, il telaio e gli pneumatici consentono un controllo gestibile anche davanti a un ostacolo imprevisto;

– il rientro nella traiettoria iniziale (un corridoio di coni largo 3 metri) senza richiedere eccessive correzioni di volante e senza abbattere coni. Si possono verificare in caso di sovrasterzo (tendenza al testacoda) o sottosterzo (le ruote anteriori scivolano lateralmente e l’auto allarga la traiettoria) entrambi comportamenti di un’auto che ha raggiunto i suoi limiti di stabilità;

In questo test la tendenza al sottosterzo (l’auto scivola verso l’esterno, percorrendo una curva più ampia di quella impostata con il volante) è esasperata per portare al limite l’aderenza degli pneumatici nei cambi di direzione. Oltre al test dell’alce, Honda Civic e:HEV è stata valutata anche nello slalom tra i coni a velocità costante. Ecco com’è andata la prova Honda Civic e:HEV 2022 nel video qui sotto.

TEST ALCE HONDA CIVIC E:HEV 2022

Il primo tentativo alla velocità di 74 km/h non va a buon fine ma serve al conducente per prendere dimestichezza con le reazioni dell’auto e l’intervento del controllo di stabilità. Dopo diversi tentativi la Honda Civic e:HEV supera il test dell’alce a 77 km/h che è la velocità di riferimento. “L’auto ha avuto ottime reazioni, la carrozzeria rolla poco lateralmente e va correttamente in appoggio nei trasferimenti di carico”. Oltre questa velocità però tutti gli altri tentativi non sono andati a buon fine anche per il peso di 1517 kg. “La Honda Civic e:HEV colpisce per la precisione dello sterzo, aiutata anche dal grip delle gomme (Michelin Pilot Sport 4 misura 235/40 R18, ndr)”.

TEST SLALOM HONDA CIVIC E:HEV 2022

“La modalità Sport permette di iniziare la prova dello slalom con agilità, che è determinante in questo test”, riporta il magazine spagnolo. Le reazioni della Honda Civic e:HEV sono molto buone, con un’ottima aderenza delle ruote sull’asfalto che l’ha favorita tra i coni. Non sembra di guidare un’auto del suo peso”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori