Durata batterie auto elettriche: minimo 15 anni negli USA dal 2026

Le batterie per auto elettriche dovranno avere una maggiore durata: il CARB propone nuovi standard per una maggiore efficienza dei veicoli a zero emissioni

28 maggio 2021 - 15:00

La durata delle batterie per auto elettriche è uno degli aspetti non ancora chiari. Tuttavia indispensabili per minimizzare l’impatto che possono avere i veicoli con batterie al litio. Il motivo è che prima o poi questi accumulatori andranno smaltiti e negli USA si sta pensando di portare ad almeno 15 anni la durata minima. E’ una delle proposte del California Air Resources Board.

VANTAGGI DELLE BATTERIE AL LITIO CON UNA DURATA MAGGIORE

Come riporta Green Car Reports, gli Stati Uniti potrebbero introdurre uno standard relativo alla durata minima delle batterie per auto elettriche. Sebbene possa sembrare una notizia di poco conto per i tanti lettori che guidano un’auto tradizionale, in realtà è una novità che abbatte molti paletti finora temuti. Ad esempio

– Con una maggiore durata delle batterie auto al litio, si sposta in avanti il momento in cui le batterie esauste saranno destinate alla loro seconda vita come accumulatori;

– Le aziende specializzate nel riciclo delle batterie per auto elettriche potranno ottimizzare i processi aumentando la percentuale di materie prime-seconde recuperabili;

– La minore necessità di approvvigionamento delle terre rare, ha effetti inevitabilmente impattanti sulle politiche sociali, economiche e ambientali, nonché sui costi di realizzazione delle stesse batterie;

DURATA BATTERIE AUTO ELETTRICHE SECONDO LO STANDARD USA

Il nuovo standard sulla durata delle batterie per auto elettriche proposto dal CARB è datato 2026, anno in cui dovrebbe entrare in vigore. Ma cosa significa per i Costruttori di batterie, e quindi di veicoli, garantire le auto per 15 anni? Nelle stesse modalità con cui viene applicata ogni la garanzia sulle batterie delle auto elettriche, con qualche differenza:

– le auto elettriche dovranno mantenere una capacità dell’80% tramite cicli di prova certificati per 15 anni o 150.000 miglia (oltre 241 mila km);

– le batterie delle auto con celle a combustibile, invece, almeno il 90% di potenza in uscita dopo 4.000 ore di funzionamento;

GARANZIA BATTERIE AUTO ELETTRICHE A 10 ANNI E PIU’ TRASPARENZA

Il nuovo regolamento, almeno nelle intenzioni, prevede che il conducente-proprietario possa anche valutare lo stato di salute in autonomia. Il tutto in accordo con gli standard SAE J1634 sulle procedure per testare i veicoli elettrici a batteria in modo uniforme. In modo che ci sia più trasparenza sulla percentuale di capacità e la necessità di effettuare interventi in garanzia. Bisogna anche dire che già oggi, ci sono prove di auto elettriche che hanno superato stress test di centinaia di migliaia di km, come questo taxi elettrico. E anche se il costo di sostituzione delle batterie per auto elettriche è ancora molto alto, la garanzia minima è già di 8 anni o 150 mila km. Inoltre gli stessi Costruttori stanno conducendo ricerche sullo sviluppo di batterie per auto elettriche con una durata che supera di gran lunga il milione di km.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto elettriche: in Germania il crollo peggiore di tutta l’Europa

Noleggio autobus con autista: servizi, prezzi e preventivo gratis

Move-In Emilia Romagna

Move-In Emilia Romagna: come funziona dal 1° gennaio 2023