Auto elettriche più economiche: costo batteria sceso dell’87% in 13 anni

Le batterie auto elettriche sono più convenienti ed economiche da acquistare, a patto di non doverla sostituire fuori garanzia

7 ottobre 2021 - 19:30

Il confronto con le auto a combustione tradizionali non permette di accorgersene, ma rispetto al 2008, le auto elettriche sono diventate più economiche. Almeno riguardo al costo per kWh delle batterie al litio. E’ quanto emerge dai dati del Dipartimento dell’energia degli Stati Uniti. Ecco come si è passati a un costo batterie auto elettriche più basso dell’87% in 13 anni.

AUTO ELETTRICHE PIU’ ECONOMICHE: LE BATTERIE COSTANO L’87% IN MENO

Come riporta InsideEvs, le auto elettriche sono più economiche riguardo al costo della sola batteria. Tra il 2008 e il 2021 il costo di una batteria agli ioni di litio per veicoli elettrici è sceso dell’87%. Secondo le stime del Department Of Energy USA, si è passati da un costo di 1.237 dollari /kWh (capacità utile) nel 2008 a 157 dollari/kWh di capacità utile della batteria e di 143 dollari/kWh di capacità totale. La riduzione del costo appare molto più veloce (circa 800 dollari di differenza) per lo più tra il 2008 e il 2013, evidentemente anche grazie a nuove soluzioni tecnologiche e ai volumi produttivi maggiori.

I COSTI BATTERIA AUTO ELETTRICHE PIU’ ECONOMICHE E PIU’ CARE

Questi costi impattano prevalentemente sull’acquisto e sono molto distanti dal costo totale delle auto elettriche, che richiedono investimenti importanti. Fatta eccezione per qualche modello entry level (vedi la Dacia Spring) il prezzo delle auto elettriche diventa interessante solo grazie agli ecoincentivi statali. Ma per farvi rendere conto più chiaramente di quale sarebbe il costo di sostituzione di una batteria al litio, ecco i dati che abbiamo elaborato nell’indagine sulla manutenzione delle auto elettriche e ibride. Questi costi sono l’elaborazione dei dati ufficiali che SicurAUTO.it ha ottenuto direttamente dai Costruttori. Riguardano il costo di sostituzione di una batteria a spese del cliente in Italia (IVA e manodopera inclusa), ad esempio per danneggiamento fuori garanzia:

– Nissan Leaf213 euro/kWh (costo sostituzione batteria 40 kWh – 8.540 euro IVA e MDP incl.);

– Volkswagen eGolf: 649 euro/kWh (costo sostituzione batteria 35,8 kWh – 23.248 euro IVA e MDP incl.);

– Smart fortwoEQ: 646 euro/kWh (costo sostituzione batteria 17,6 kWh – 11.385 euro IVA e MDP incl.);

– Smart forfourEQ: 646 euro/kWh (costo sostituzione batteria 17,6 kWh – 11.385 euro IVA e MDP incl.);

– Citroen C-ZERO1.448 euro/kWh (costo sostituzione batteria 14,5 kWh – 21.006 euro IVA e MDP incl.).

AUTO ELETTRICHE ECONOMICHE, MA NON FUORI GARANZIA

Si può notare come, a parte la valuta diversa, il costo al kWh della sostituzione delle batterie è molto variabile da un Costruttore a un altro e molto distante, al costo di listino per kWh utile. Ecco perché da un lato è un bene che nuove tecnologie continuino ad aumentare la densità di energia delle batterie riducendone costi e dimensioni. Ma dall’altra è opportuno non sottovalutare le condizioni di garanzia delle auto elettriche. Indicazioni specifiche del costruttore e limitazioni sottovalutate potrebbero costare molto caro.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

L’auto elettrica si ricarica in viaggio: l’idea diventa realtà sull’A35

Pneumatici auto: quali scegliere e come leggere le sigle

Ritorno in zona gialla della provincia di Bolzano: cosa si può fare