Auto elettriche Germania

Auto elettriche aziendali: aumentano al 23% le flotte nel 2020

Il 23% delle aziende ha almeno un veicolo elettrico in flotta: aumenta di oltre il 30% anche la percorrenza media delle auto elettriche aziendali in Italia nel 2020

6 luglio 2020 - 7:59

Le auto elettriche aziendali raddoppiano tra le aziende che nel 2018 avevano un’auto elettrica nel parco macchine. Lo rivela un’indagine sulle flotte auto aziendali in Italia che mostra anche in media qual è la percorrenza media delle auto elettriche aziendali nel 2020.

AUTO ELETTRICHE AZIENDALI: I NUMERI TRA IL 2018 E IL 2020

Quante aziende hanno almeno un’auto elettrica nel parco auto? Lo rivela un’indagine commissionata da una delle principali società di noleggio e della mobilità. La quota di aziende che hanno dichiarato di avere nella loro flotta almeno un’auto elettrica è passata dal 9,3% del 2018 al 23% del 2020. Il numero medio di veicoli elettrici nelle flotte che li hanno adottati è salito a 4. A dispetto della temuta autonomia limitata in passato, anche la percorrenza media aumenta dai 9.971 km l’anno nel 2018 a 15.500 km l’anno nel 2020.

AUTO ELETTRICHE AZIENDALI: LA SCINTILLA CHE SERVE

Il 90% dei fleet manager ha un veicolo elettrico in uso nella flotta che gestisce. Il valore medio assegnato alla soddisfazione per l’utilizzo di un veicolo elettrico è pari a 8,2 in una scala da 0 a 10. Il campione intervistato nella rilevazione, come riporta Econometrica – autore dell’analisi – ha confermato la necessità d’interventi strutturali per favorire la crescita delle auto elettriche aziendali. Al primo posto, tra le soluzioni ritenute più importanti c’è la disponibilità di punti di ricarica distribuiti sui tragitti maggiormente percorsi dai driver, al secondo posto una maggiore autonomia dei veicoli e al terzo posto una diminuzione dei costi di acquisto dei veicoli elettrici.

AUTO ELETTRICHE AZIENDALI E INCENTIVI PER LE IMPRESE

Chi ha messo a punto programmi concreti di sviluppo di questa alimentazione, sta andando avanti” dichiara Alberto Viano, AD LeasePlan Italia.  E’ anche vero che in Lombardia, ad esempio, il Bando Rinnova Autovetture per privati e imprese ha previsto 18 milioni di euro (5 milioni per il 2019 e 13 milioni per il 2020). Ma è stato chiuso in anticipo, come spiega la Regione, per l’esaurimento anticipato del fondo. A riprova del fatto che, senza incentivi auto elettriche, forse, è difficile pensare che ci sarà a breve un importante cambio di rotta della mobilità, privata o aziendale. I numeri delle vendite di auto nuove elettriche e ibride continuano a crescere ma con quote di mercato da auto a gas.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Revisione auto e proroga Covid: le nuove scadenze al 2021

Enjoy: ecco come funziona l’algoritmo che controlla lo stile di guida

Lesioni stradali gravi: la Consulta invita a rivedere la legge