Auto elettrica e gli italiani: vorrei, ma non posso

Ecoincentivi a parte, gli italiani che possono davvero permettersi l’acquisto di un’auto elettrica non sono molti, ecco i dati dell’indagine

29 marzo 2022 - 9:32

Comprare un’auto elettrica senza incentivi è un’ipotesi che costringerà molti ad orientarsi sulle auto elettriche più economiche. Il prezzo come noto, dipende oltre che dalla tipologia di auto (dimensioni, allestimento, etc.) anche dall’autonomia della batteria. Quindi, chi utilizza prevalentemente l’auto in città non avrà grossi problemi di scelta. Un’indagine però mostra che molti italiani vorrebbero comprare l’auto elettrica ma non possono permettersela o vorrebbero spendere meno di quanto costa.

AUTO ELETTRICHE IN ITALIA: SOLO 4 SU 10 NE HANNO GUIDATA UNA

Lo studio realizzato da Areté parte dall’analisi delle modalità di spostamento degli italiani:

– il 64% usa l’auto privata;

– il 6% usa i mezzi pubblici;

– la mobilità condivisa interessa solo il 20%;

Inoltre, l’analisi fa emergere che solo 4 italiani su 10 hanno già guidato, anche occasionalmente, un’auto elettrica. Chi lo ha fatto ne ha apprezzato la silenziosità (indicata dal 43% del campione), il relax di guida (19%) e i consumi ridotti (19%). Le stesse aspettative risultano comunque condivise da chi non ha ancora avuto occasione di guidarla.

AUTO ELETTRICA O IBRIDA: 4 SU 10 PRONTI ALLE BEV

Se dovessi acquistare un’auto nuova quale alimentazione sceglieresti?”. Alla domanda 1 italiano su 2 indica un’auto ibrida e il 38% (era il 23% solo 3 mesi fa nella precedente indagine) si dichiara pronto per l’elettrico. Tra i principali motivi che guidano questa scelta:

– la ragione ambientale “per non inquinare”, indicata dal 50% del campione;

– opportunità di risparmio su consumi e costi di manutenzione (42%);

Il restante 25% intende acquistare un’auto elettrificata in contanti, invece 3 su 4 pensano a finanziamenti, noleggio a lungo termine e leasing. Tra le leve ritenute più importanti sono indicati il prezzo (indicato da un italiano su due come ostacolo all’acquisto) e l’autonomia del veicolo. Il 25% sarebbe spinto ad acquistare una vettura elettrica da punti di ricarica più veloci, servizi di ricarica a domicilio e minori costi di ricarica.

ACQUISTO AUTO ELETTRICA: QUANTO SPENDEREBBERO GLI ITALIANI

Il 56% degli intervistati sarebbe disposto a pagare in media meno di 30.000 € per un’auto elettrica:

– meno di 20.000 € per una Citycar;

tra i 30.000 e i 40.000 € per una berlina piccola Premium;

“Va colmato almeno un 30% di gap tra l’attuale prezzo di mercato e le disponibilità di spesa degli italiani”, dichiara Massimo Ghenzer – Presidente di Areté. “Un disallineamento che sarà solo parzialmente e temporaneamente colmato dagli incentivi”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Offerte auto con rottamazione

Offerte auto con rottamazione: dicembre 2022

Bonus taxi Roma: come funziona lo sconto a dicembre 2022

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE