ADAC: le auto elettriche hanno più problemi ai freni delle auto ICE

Le auto elettriche utilizzano molto poco i freni rispetto alle ICE, ma la minore usura è anche un punto debole secondo il report ADAC - TÜV

17 novembre 2022 - 13:28

L’Automobile Club Tedesco ha per la prima volta raccolto abbastanza dati sui problemi delle auto elettriche, includendole nel rapporto sulla difettosità dei veicoli. L’appuntamento annuale in cui l’ADAC decreta quali sono i veicoli più affidabili e quelli che hanno invece sono stati bocciati alla revisione obbligatoria. Secondo i tecnici tedeschi le auto elettriche sono più esposte a problemi e malfunzionamenti ai freni. Questa conclusione sfata un po’ le ipotesi iniziali secondo cui le auto a batterie avrebbero avuto prevalentemente grossi problemi di software. Ecco tutti i dati in dettaglio.

STATISTICHE SULLE AUTO ELETTRICHE CIRCOLANTI IN CONTINUA EVOLUZIONE

Nel report auto elettriche e connesse di SicurAUTO.it grazie ai dati esclusivi elaborati con Europe Assistance e AXA Partners, elettronica e batteria 12V sono risultate le cause di panne più frequenti con le auto elettriche che hanno richiesto l’intervento del soccorso stradale. Il report dell’ADAC dimostra come le statistiche sulle auto elettriche circolanti si aggiornano costantemente con nuovi dati nella misura in cui si diffondono sulle strade. Questo vale anche per le statistiche sugli incendi delle auto elettriche, di cui parliamo nella nostra mega indagine. Tornando invece all’elaborazione ADAC, l’auto elettrica che per quantità di dati disponibili ha permesso di tracciare guasti e avarie nei controlli effettuati dal TÜV-Verband è la Renault ZOE.

PROBLEMI PIU’ FREQUENTI ALLA RENAULT ZOE: SOSPENSIONE E FRENI

La Renault Zoe è la prima auto elettrica nella classifica dell’affidabilità ADAC, “perché è stato possibile tracciare la maggiore quantità di dati affidabili”, spiega il rapporto dell’ADAC. La Renault ZOE ha un tasso di difettosità del 5,3% tra 2-3 anni e sale al 10,6% a 5-6 anni, ma non è l’auto peggiore – per la classifica delle auto con più difetti passa al paragrafo successivo. I problemi più frequenti alla Renault ZOE, secondo i tedeschi si sono verificati a:

– sospensione e ammortizzatori;

– funzionamento del freno a pedale.

Le avarie ai freni affliggeranno maggiormente le auto elettriche, nonostante la loro tradizionale ridotta usura. “I freni sono meno sollecitati e il risultato è una maggiore corrosione, dichiara Joachim Bühler, CEO TÜV-Verband. “I conducenti di auto elettriche dovrebbero azionare spontaneamente i freni regolarmente e sottoporli a frequenti controlli”.

LE AUTO CON PIÙ DIFETTI SECONDO L’ADAC: CLASSIFICA 2022 – 2023

Le auto con più difetti nel report 2022 non sono chiaramente le elettriche e non potrebbero esserlo considerando che i guasti si verificano più frequentemente con l’aumentare dell’età dei veicoli. In Germania nel 2022 il 20,2% dei veicoli non ha superato la revisione per problemi gravi di sicurezza (nel 2021 era il 18%). Inoltre l’età media delle auto circolanti in Germania, secondo la Federal Motor Transport Authority (KBA) è attualmente 10,1 anni (il 43% delle auto ha almeno 10 anni o più). Questo trend spinge di conseguenza anche la crescita del tasso di difettosità nelle auto che non superano la revisione:

– 13,6 % ha tra 6 e 7 anni;

– 19,6 % ha tra 8 e 9 anni;

– 24,4 % ha tra 10 e 11 anni.

Per completezza d’informazione riportiamo la classifica delle auto con più guasti elaborata dall’ADAC sui dati TÜV.

Età 2-3 anni:

– Dacia Logan, 11,6%;

– Dacia Docker, 10,8%;

– Volkswagen Sharan, 9,4%;

– Citroën C3 Aircross, 9,4%;

Età 6-7 anni:

– Dacia Duster, 24,4%;

– Dacia Docker, 24,4%;

– BMW Serie 5/6, 23,8%;

Età 10-11 anni:

– Renault Clio, 36,4%;

– Renault Twingo, 35,9%;

– Dacia Logan, 35,6%.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori