Volkswagen accusata di plagio si accorda con Jaguar Land Rover

Jaguar Land Rover accusa Volkswagen e la causa rischia di bloccare le importazioni dei SUV tedeschi negli USA, ma c’è l’accordo

29 settembre 2021 - 18:13

Tra Jaguar Land Rover e Volkswagen sembrerebbe pace fatta riguardo alla controversia legale che vedeva JLR reclamare la paternità del Terrain Response. Il caso sarebbe arrivato a un passo dal procedimento con cui il gruppo britannico aveva chiesto lo stop alle importazioni di diversi modelli tedeschi in assenza di un accordo che invece a quanto pare è stato raggiunto. Ecco i dettagli della vicenda Jaguar Land Rover e i SUV del gruppo Volkswagen.

L’ACCORDO (SEGRETO) TRA JAGUAR LAND ROVER E VOLKSWAGEN

Come riporta AutoNews, Jaguar Land Rover ha risolto le controversie sui brevetti nei confronti di Volkswagen. Al centro della contesa la funzionalità che JLR ha chiamato Terrain Response molto diffusa sui SUV per semplificare la guida in fuoristrada ai conducenti meno esperti. Sembrerebbe che Jaguar Land Rover fosse intenzionata ad andare fino in fondo. Tra pochi giorni infatti sarebbe iniziato il processo con cui JLR avrebbe chiesto il blocco delle importazioni negli Stati Uniti dei modelli Porsche, Lamborghini, Audi e Volkswagen con affinità al sistema Land Rover Terrain Response. L’accordo – secondo il quotidiano statunitense – risolverebbe una diatriba legale sia in Germania che negli USA. Tuttavia “i termini degli accordi non sono stati divulgati nei documenti depositati presso i tribunali del New Jersey, Delaware e Virginia e con l’International Trade Commission di Washington”.

IL TERRAIN RESPONSE DI JAGUAR LAND ROVER

Nello specifico, Jaguar Land Rover sostiene la paternità del sistema chiamato Terrain Response (la manopola che centralizza il setup a 360 gradi dell’auto) che equipaggia i modelli Jaguar F-Pace e Land Rover Discovery. “Grazie al monitoraggio di diversi sensori della vettura, il sistema Terrain Response 2 ottimizza le impostazioni relative a sospensioni, potenza e controllo dello slittamento dell’auto in base alle condizioni prevalenti”, spiega JLR.  “Terrain Response 2 sviluppa ulteriormente il sistema Terrain Response per ridurre la pressione sul conducente e per garantire che la vettura sia sempre configurata al meglio per le condizioni del terreno”.

I SUV VOLKSWAGEN CHE AVREBBERO RISCHIATO LO STOP

Il magazine USA spiega che la disputa tra Land Rover e Volkswagen è iniziata già nel 2018, portando sotto i riflettori la Bentley Bentayga (caso diverso per cui ci sarebbe un processo separato). Quello in cui JLR invece avrebbe tentato di bloccare le importazioni riguardano la Porsche Cayenne, Lamborghini Urus, Audi Q8, Q7, Q5, A6 Allroad, e-tron e la Volkswagen Tiguan.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Cyber Monday 2021: le occasioni più utili per l’auto

Black Friday 2021: gli sconti su accessori auto da non farsi scappare

Offerte auto Black Friday 2021

Offerte auto Black Friday 2021: i migliori sconti