Colonnine elettriche bonus 90 milioni

Total Cost Ownership 2020: costi auto elettriche e ICE a confronto in Europa

Costo auto elettriche, a benzina e diesel a confronto: ecco quanto si paga in Europa per possedere un’auto nei primi 4 anni e il TCO 2020 in 18 Paesi

2 ottobre 2020 - 10:55

Le vendite di auto elettrificate stanno crescendo costantemente in tutta Europa, ma quanto costa possedere un’auto elettrica e quanto conviene rispetto a una ICE (Internal Combustion Engine)? Lo rivela uno studio che mette a confronto il Total Cost of Ownership 2020 (TCO) delle auto elettriche, a benzina e diesel nei maggiori Paesi d’Europa.

COSTO DI PRORIETA’ AUTO IN EUROPA

“Quale auto conviene comprare?”. In un periodo che ha cambiato profondamente il paradigma della scelta auto nuova, è una bella domanda per chi è più che incuriosito dalle auto elettrificate. Il rapporto Car Cost Index 2020 di LeasePlan fa emergere dei numeri sui costi totali di proprietà delle auto in 18 Paesi europei. Dare un valore numerico a ciò che si sostiene da un po’ di tempo o smentire un Credo che anche i Costruttori d’auto hanno iniziato a recitare: a conti fatti l’auto elettrica conviene davvero? Se si considerano i soli costi di manutenzione, abbiamo già visto quanto si spende realmente per i tagliandi delle auto elettriche e ibride. Ma quale auto conviene di più tra elettrica, benzina e a gasolio? Ecco qui sotto i risultati.

IL COSTO MAGGIORE DELLE AUTO ELETTRICHE

Il Total Cost of Ownership 2020 per auto elettriche, a benzina e diesel include i costi medi di assicurazione, manutenzione, le imposte, il deprezzamento e il carburante (o elettricità). E’ chiaro che le variabili in gioco sono tante, dai costi dell’energia e carburante alle imposte, nei vari Paesi europei c’è una certa variabilità. Tuttavia l’indagine offre un’interessante fotografia attuale di quale tipo di auto conviene di più a parità di condizioni nello stesso Paese. I costi di possesso delle auto sono stati valutati sui primi quattro anni di proprietà, ipotizzando una percorrenza di 30.000 km l’anno. In media, una parte prominente del costo totale di proprietà per le auto elettriche è il deprezzamento (59%), maggiore rispetto a diesel e benzina. Questo rende anche più vantaggioso l’acquisto di auto elettriche usate non troppo vecchie. Ma il trend è destinato a mutare con la diffusione delle auto a zero emissioni.  Il costo del carburante è il rovescio della medaglia sulla media: auto elettriche in vantaggio come mostra il grafico sotto.

AUTO ELETTRICHE, BENZINA E DIESEL: QUANTO COSTA MANTENERLE

Quando un’auto è più conveniente di un’altra? Tra le diverse tipologie di auto (segmenti B, C, D), in media, come era prevedibile, c’è un’ampia variazione dei costi auto tra i Paesi più economici e quelli più cari. In funzione di questa evidenza, le auto elettriche sono più convenienti dei modelli a benzina e gasolio in modo disomogeneo. Le auto elettriche compatte (segmento B) risultano più convenienti in Germania, Italia, Norvegia, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Svezia, Svizzera. Si aggiungono ai precedenti anche Austria, Belgio, Danimarca, Francia, Irlanda e Spagna tra i Paesi con i costi più convenienti per le auto elettriche di segmento D. Non sempre però (in media) conviene ovunque l’auto elettrica: in Ungheria è più conveniente guidare un’auto a benzina, mentre le auto a gasolio sono più convenienti in Grecia. Clicca la tabella qui sotto per vedere quanto costa mantenere un’auto Utilitaria o compatta in Europa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Guida autonoma

Guida autonoma: arrivano i test su pedoni reali, ecco come

I migliori Costruttori auto 2021: la classifica per brand

Cerchi in lega: il 33% delle auto circola con danni alle ruote in UK