Strisce blu Catania

Strisce blu Catania: orari, regole e tariffe

Il funzionamento delle strisce blu a Catania: orari, regole e tariffe della sosta a pagamento nel capoluogo etneo, con tutte le informazioni necessarie

25 agosto 2021 - 12:00

Il sistema delle strisce blu a Catania prevede la sosta a pagamento in alcune strade del capoluogo etneo e a determinati orari, sia diurni che notturni. Esistono diverse modalità per pagare la sosta, sia con biglietto singolo che per mezzo di abbonamenti a tariffa speciale riservati ai residenti. Nelle prossime righe riepiloghiamo come funzionano le strisce blu a Catania con gli orari, le regole e le tariffe attualmente vigenti.

STRISCE BLU CATANIA: ORARI E TARIFFE

La sosta tariffata negli stalli di parcheggio contrassegnati dalle strisce blu (mappa) è in vigore a Catania dalle ore 8:30 alle 13:30 e dalle 15:00 alle 20:00. Nel centro storico è in vigore, tutti i giorni, anche il cosiddetto Movida Park (mappa), ossia la sosta notturna a tempo e a pagamento dalle 21:00 alle 2:00, sia nei giorni feriali che festivi.

La tariffa applicata per un’ora di sosta sulle strisce blu è pari a 0,87 euro, ma è possibile acquistare anche quote di parcheggio di minuti e frazioni orarie in base alle proprie esigenze, a partire da 0,40 euro. Per soste prolungate è disponibile il tagliando di 2,90 euro per mezza giornata. La sosta nelle strade del Movida Park prevede invece una tariffa unica di 1,00 euro.

STRISCE BLU CATANIA: ABBONAMENTI PER RESIDENTI

Ogni famiglia residente a Catania può usufruire di un abbonamento a tariffa speciale per parcheggiare, senza limiti di tempo, sulle strisce blu nella propria zona di residenza. L’abbonamento è consentito a una sola auto per nucleo familiare al costo di 18,56 euro al mese, con la possibilità di acquistare abbonamenti semestrali.

Per acquistare o rinnovare un abbonamento è necessario recarsi presso gli uffici del Comune di Catania in via Aldebaran 11 (lun-ven dalle 8:00 alle 15:00, tel. 095.3529912 – 095.3529929) portando un valido documento di riconoscimento e il libretto di circolazione dell’auto (o documento unico) in originale. In alternativa è disponibile una procedura online a questo link.

STRISCE BLU CATANIA: COME E DOVE SI PAGANO

Ci sono numerosissime modalità per pagare la sosta sulle strisce blu a Catania.

App Sostare: applicazione gratuita per dispositivi Android e iOs che consente di acquistare il tagliando della sosta senza nessuna commissione extra. È possibile comprare il biglietto sia per se stessi che per altre persone e c’è anche l’opportunità di regalare una ricarica.

Parcometri ubicati in tutte le zone di sosta tariffata (sosta minima 0,40 euro);

Carta prepagata da 25,00 euro, acquistabile esclusivamente presso gli uffici comunali di via Aldebaran 11 – Catania al prezzo promozionale di 20,00 euro (da utilizzare nei parcometri per una sosta minima di 0,40 euro);

Neos Park, parcometro ‘tascabile’ che funziona più o meno come il Telepass. Si acquista una volta sola, si ricarica in base alle proprie esigenze (massimo 75,00 euro) e si attiva al momento della sosta. Permette di pagare la tariffa nelle zone a strisce blu al minuto, evitando gli sprechi;

Altre app come Telepass Pay, Easy Park, Drop Ticket, Phonzie, MyCicero, Pay by Phone e Neos.

STRISCE BLU CATANIA: ESENZIONE PER AUTO ELETTRICHE

I veicoli e i mezzi elettrici, ibridi con alimentazione elettrica e comunque a emissione zero, intestati a cittadini residenti nel Comune di Catania, beneficiano del diritto alla sosta gratuita in tutte le aree su strada soggette a tariffazione (strisce blu) nonché del libero accesso nelle ZTL di Catania. Per ottenere il privilegio bisogna dotarsi di un apposito pass rilasciato dalla Polizia Municipale presentando apposita domanda presso l’Ufficio Autorizzazioni Corpo P. M., sito in piazza Vincenzo Spedini 5 (lunedì e il mercoledì ore 9:00/12:00 e martedì e giovedì ore 16:00/18:00), compilando uno specifico modulo e allegando copia integrale di un valido documento di identità, copia integrale della carta di circolazione (o documento unico) del veicolo elettrico e copia dell’assicurazione RCA.

Per ogni altra informazione sulle regole delle strisce blu a Catania vi rimandiamo all’apposita sezione sul sito del Comune siciliano.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Monopattini casco

Monopattini: casco e RCA obbligatori, le ultime novità

Jaguar I-PACE vs Jaguar F-PACE: costi di manutenzione a confronto

Auto elettriche: sconto del 40% nel 2021, come richiederlo