Rifornimento carburante in autostrada

Rifornimento carburante: in autostrada solo self service fino al 20 marzo

Il Coronavirus porta novità anche riguardo il rifornimento carburante: in autostrada solo con modalità self service fino al 20 marzo 2020

6 marzo 2020 - 14:43

Gli effetti del Coronavirus influenzano anche i viaggi in auto. La FAIB, Federazione Autonoma Italiana Benzinai, insieme a FEGICA Cisl e ANISA Confcommercio ha annunciato infatti che dal 6 al 20 marzo 2020 il rifornimento del carburante in autostrada avverrà solo in modalità self service. Una misura presa a tutela sia degli automobilisti che del personale dipendente per evitare contatti tra persone che magari nemmeno lo sanno di essere positive al Covid-19.

RIFORNIMENTO CARBURANTE IN AUTOSTRADA SOLO SELF SERVICE PER IL CORONAVIRUS

FAIB, FEGICA ed ANISA”, si legge nel comunicato diffuso nelle ultime ore, “nel ritenere come primario obiettivo la tutela della salute dei dipendenti e degli utenti mediante l’osservanza di tutte le disposizioni e accorgimenti disposti dalle Istituzioni Sanitarie, propongono misure specifiche per prevenire e contenere la diffusione del contagio da adottarsi in via temporanea sugli impianti della rete autostradale, quali l’erogazione del servizio di rifornimento in via esclusiva nella modalità del self service pur garantendo il presidio dell’area per intervento in caso di necessità dell’utente”. Il comunicato specifica che la misura temporanea, giustificata da ragioni di pubblica utilità, troverà attuazione per 15 giorni a partire dalle ore 6:00 di venerdì 6 marzo e fino alle ore 22:00 di venerdì 20 marzo 2020. Le sigle sindacali si riservano ovviamente di modificare i termini del provvedimento in base all’evoluzione della situazione Coronavirus in Italia.

RIFORNIMENTO SOLO SELF SERVICE: LE CONSEGUENZE SUGLI AUTOMOBILISTI

In ogni caso, come specifica la nota stampa, gli automobilisti non saranno lasciati al loro destino ma, in caso di necessità, potranno comunque contare sull’assistenza del personale presente sul posto (negli orari di apertura). Tuttavia, per i conducenti che non sono molto pratici col fai-da-te quando si tratta di fare benzina, consigliamo di leggere con attenzione la nostra guida con i 10 errori da non fare durante il rifornimento di carburante self-service.

EFFETTI DEL CORONAVIRUS SULLA MOBILITÀ: L’ALLARME DEGLI OPERATORI

Oltre a comunicare il temporaneo stop del servizio alla pompa sulla rete autostradale dal 6 al 20 marzo 2020, le associazioni di categoria hanno anche illustrato il difficile momento che sta attraversando il comparto a causa del virus, chiedendo il massimo sostegno alle istituzioni. “È una situazione molto critica, per giunta aggravata dall’incertezza sulle ulteriori misure restrittive che si intenderebbero adottare e sulla loro permanenza nel tempo. Negli ultimi dieci giorni le vendite sulla rete ordinaria ha registrato flessioni nell’ordine del 20-30%, con punte di oltre il 50 % nelle zone più a ridosso delle aree più direttamente coinvolte nell’emergenza. Ma sui tratti autostradali prossimi alle grandi aree urbane del nord Italia la perdita raggiunge il 60-70 %”. Qui la versione integrale del comunicato.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?

Eccesso di velocità: in Austria confisca del veicolo per chi corre

Audi Q5 45 Sportback: nel test dell’alce non si comporta da SUV