Previsioni traffico Natale 2019

Previsioni traffico 7, 8 e 9 agosto 2020, il weekend più caldo

Scopriamo le previsioni del traffico del 7, 8 e 9 agosto 2020, il weekend più a rischio su strade e autostrade, non a caso contrassegnato dal bollino nero

7 agosto 2020 - 12:00

Tempo fa abbiamo pubblicato le previsioni del traffico per l’intera estate 2020 nelle quali già emergeva che il weekend più a rischio sarebbe stato quello del 7, 8 e 9 agosto, l’unico contrassegnato dal ‘bollino nero’, che equivale a traffico con lunghe code. E adesso che siamo alle porte del fine settimana più caldo (a livello di viavai sulle strade) dell’estate, torniamo sull’argomento con le ultimissime sulla situazione della viabilità stradale e autostradale da venerdì 7 a domenica 9 agosto.

PREVISIONI TRAFFICO 7, 8 E 9 AGOSTO 2020 IN AUTOSTRADA

Secondo le previsioni del traffico autostradale, i momenti più difficili in direzione delle località di vacanza sono attesi al mattino e al pomeriggio di venerdì 7 e al pomeriggio di sabato 8 agosto, tutti contraddistinti dal bollino rosso (traffico critico con rallentamenti), mentre la fase di massima concentrazione è prevista al mattino di sabato 8, segnata infatti dal bollino nero. Bollino giallo (traffico ‘solo’ intenso), invece, al mattino di domenica 9 e, sulla via del ritorno verso le grandi città, al mattino di sabato 8 (per il vero controesodo ripassare più avanti). Entrando maggiormente nel dettaglio, sulla base dei dati previsionali forniti dai singoli gestori autostradali, le tratte maggiormente interessate dai flussi di traffico turistico saranno probabilmente:

A1 (Milano – Napoli): tra Piacenza e il bivio con la A15, nel nodo bolognese e in quello fiorentino, tra Roma e Cassino e tra Caserta e l’allacciamento con la A30;

A2 (Salerno – Reggio Calabria): lungo l’intera tratta;

A3 (Napoli – Salerno): lungo l’intera tratta;

A4 (Torino – Trieste): in uscita da Milano, tra Sommacampagna e l’allacciamento con la A22, tra Padova e Quarto d’Altino, e più generalmente lungo l’intero tratto veneto e friulano fino alla Barriera di Lisert;

A6 (Torino – Savona): lungo l’intera tratta;

A8/A9 (Autostrada dei Laghi): in prossimità del confine di Stato con la Svizzera;

A10 (Genova – Ventimiglia): lungo l’intera tratta;

A12 (Genova – Roma): in particolare tra Genova e Viareggio;

A14 (Bologna – Taranto): tra Bologna e Cattolica e tra Ancona e Vasto;

A15 (Parma – La Spezia): lungo l’intera tratta;

A19 (Palermo – Catania): lungo l’intera tratta;

A22 (Autostrada del Brennero): lungo l’intera tratta e in particolare in prossimità delle uscite per le località di montagna;

A23 (Palmanova – Tarvisio): in prossimità del confine di Stato con l’Austria dall’intersezione con la A4;

A29 (Palermo – Mazara del Vallo): lungo l’intera tratta;

A30 (Caserta – Salerno): tra l’allacciamento con la A1 e il raccordo Salerno-Avellino.

SCIOPERO AUTOSTRADE 9 E 10 AGOSTO 2020

Come se non bastasse il traffico il 9 e 10 agosto è stato confermato uno sciopero dei lavoratori delle autostrade. In particolare dalle 2 alle 6, dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 22 di domenica 9 agosto 2020 si fermeranno gli addetti all’esazione ai caselli e il personale turnista non sottoposto alla regolamentazione dello sciopero. Lunedì 10 agosto, nelle ultime 4 ore di servizio, a incrociare le braccia sarà invece il personale tecnico e amministrativo, compresi gli addetti ai servizi commerciali. Dallo sciopero resta comunque escluso tutto il personale sottoposto alla legge sullo sciopero e alla regolamentazione provvisoria del settore, compresi gli addetti alla sicurezza della circolazione.

PREVISIONI TRAFFICO 7, 8 E 9 AGOSTO 2020 SULLE PRINCIPALI STRADE STATALI

Sono previsti ovviamente forti rallentamenti anche sulle principali strade statali che conducono alle località turistiche. ANAS ha segnalato probabili criticità nel weekend del 7, 8 e 9 agosto 2020 soprattutto su queste arterie:

– statali 106 Jonica e 18 Tirrena Inferiore in Calabria;

– SS131 Carlo Felice in Sardegna;

– strada statale 148 Pontina nel Lazio, arteria particolarmente trafficata nei collegamenti tra Roma e il Garigliano;

– Itinerario E45 (SS675 e SS3 bis) che interessa Umbria, Toscana, Emilia Romagna;

– SS1 Aurelia (Lazio, Toscana e Liguria);

– SS16 Adriatica (Puglia, Abruzzo ed Emilia Romagna);

– Raccordi Autostradali RA13 ed RA14 in Friuli Venezia Giulia verso i valichi di confine;

– SS36 del Lago di Como e dello Spluga in Lombardia;

– SS45 di Val Trebbia in Liguria;

– SS26 della Valle d’Aosta;

– SS309 Romea tra Emilia Romagna e Veneto.

SEGNALAZIONE CANTIERI E LAVORI IN AUTOSTRADALI

L’estate 2020 sulle strade è stata purtroppo segnata dal gran numero di cantieri che ha purtroppo interessato molti tratti stradali e autostradali, specialmente in Liguria e sulla A14 tra Marche e Abruzzo, provocando lunghe code e disagi. Adesso la situazione è leggermente migliorata, anche grazie alla riapertura del Ponte di Genova che ha snellito la circolazione nella zona del capoluogo ligure, tuttavia ci sono ancora lavori in corso un po’ ovunque. In particolare:

– presenza di numerosi cantieri, finalizzati alla messa in sicurezza di viadotti e gallerie, lungo le autostrade A10, A26, A7, A6 e A12.

– lungo la strada statale 51 ‘di Alemagna’ in Veneto sono presenti 13 cantieri per la realizzazione di interventi di potenziamento in vista dei campionati mondiali di sci alpino Cortina 2021.;

– lungo la A19 Palermo-Catania sono presenti 26 cantieri nell’ambito di un importante piano di riqualificazione e di manutenzione straordinaria;

– sull’itinerario E45-E55 Orte-Mestre sono presenti 27 cantieri lungo la strada statale 3 ‘Bis Tiberina’ fra Emilia Romagna, Toscana e Umbria e 4 lungo la strada statale 675 ‘Umbro Laziale’.

Ricordiamo infine che per agevolare il traffico è disposto il divieto di circolazione di camion e tir dalle ore 16 alle ore 22 di venerdì 7 agosto, dalle ore 8 alle ore 16 di sabato 8 e dalle ore 7 alle ore 22 di domenica 9. Informazioni in tempo reale sul traffico disponibili su numerose app gratuite o chiamando il numero verde 1518 del CCISS, attivo 24/7.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Trasformare un'auto in elettrica

Trasformare un’auto in elettrica: in arrivo un bonus del Governo

Parabrezza montato male: cosa succede in caso d’incidente?

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete