Previsioni neve gennaio 2020

Previsioni neve gennaio 2020: dal 17 possibili disagi per la viabilità

Scopriamo le incerte previsioni neve di gennaio 2020: dal 17 sono possibili disagi per la viabilità per l'arrivo di precipitazioni nevose anche a quote medio basse

14 gennaio 2020 - 12:10

Dopo una prima metà del mese all’insegna del bel tempo e delle temperature tutto sommato miti, le previsioni neve di gennaio 2020 segnalano da venerdì 17 il possibile arrivo sull’Italia di una perturbazione alimentata da aria fredda che potrebbe portare delle precipitazioni, anche nevose a quote medio-basse. Con conseguenti disagi per la viabilità nel week-end del 18-19 gennaio e anche più in avanti.

PREVISIONI NEVE GENNAIO 2020: FIOCCHI DAGLI 800 METRI

Per esempio le previsioni neve di gennaio 2020 stilate dal portale meteorologico ilmeteo.it segnalano possibili precipitazioni nevose nel fine settimana (17-19 gennaio) sia al centro-nord (sulle Alpi dagli 800 metri), che sugli Appennini settentrionali (a partire da 1.000 metri) e su quelli centro-meridionali (Lazio, Abruzzo, Molise e Basilicata, da 1.400 metri in su). Fate quindi molta attenzione se avete in programma di percorrere in auto queste zone. Nella settimana dal 20 al 26 gennaio 2020, prevedendosi un serio peggioramento di matrice invernale, la neve potrebbe cadere a quote ancora più basse. Soprattutto sul versante Adriatico, il più esposto alle correnti artico-marittime. Al momento però è ancora presto per capire se i fiocchi raggiungeranno addirittura la costa, ma neppure si esclude.

PREVISIONI NEVE GENNAIO 2020: STRADE A RISCHIO PRECIPITAZIONI

Come già anticipato, in base a quanto abbiamo appena scritto suggeriamo particolare cautela per chi deve circolare dal 17 gennaio in poi sulle strade del Piemonte occidentale, Liguria, parte della Lombardia, ovest Emilia, Appennino settentrionale (da 1.000/1.200 metri), Triveneto, regioni centrali tirreniche e Appennino centro-meridionale. In particolare le maggiori probabilità di trovare neve sulle strade si verificheranno nella serata di venerdì 17 sull’arco alpino occidentale, nel pomeriggio di sabato 18 sul Triveneto, nell’intera giornata di domenica 19 su Piemonte, Val d’Aosta, Valtellina, Trentino e Lazio e ancora lunedì 20 sulle arterie del Piemonte occidentale, al confine tra Liguria ed Emilia e su basso Lazio, Abruzzo, Campania e Basilicata (ovviamente parliamo sempre di quote montuose o collinari). Essendo la situazione comunque in divenire, si consiglia di consultare le previsioni meteo poche ore prima di mettersi in marcia.

PRECAUZIONI PER CIRCOLARE IN CASO DI NEVE O GHIACCIO

Ricordiamo che per circolare con neve o ghiaccio è necessario prendere le dovute precauzioni, e che dal 15 novembre al 15 aprile vige l’obbligo di montare pneumatici invernali. Scopriamo per esempio quali sono gli accessori auto più utili per l’inverno da tenere nel bagagliaio, come rimuovere il ghiaccio dai vetri dell’auto in sicurezza e come evitare i vetri appannati, quale deve essere la corretta pressione dei pneumatici, i 10 errori da non fare con l’auto durante la stagione invernale e, per chi viaggia con i figli, come vestire i bambini in inverno e allacciarli al seggiolino correttamente.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

legge compravendita auto usate

Auto usate, -30% a maggio ma crescono i passaggi di ibride ed elettriche

Piste ciclabili ciclisti

Strade più pericolose del mondo: l’86% non è fatto per i ciclisti

Sinistro stradale prova diretta

Sinistro stradale: la prova diretta prevale sulle presunzioni semplici