Parcheggiare in aeroporto: 5 consigli per risparmiare soldi e tempo

Trovare un parcheggio economico nei pressi di un aeroporto non è impossibile, ecco alcuni consigli e regole per risparmiare sulla sosta

26 luglio 2019 - 13:14

Parcheggiare l’auto in aeroporto è per molti viaggiatori una necessità inevitabile che in caso di parcheggio per più giorni impone quantomeno la ricerca di un servizio economico. Non sempre chi va in aeroporto può conciliare ad esempio l’orario del volo con la disponibilità dei mezzi pubblici. Così come non è sempre conveniente farsi accompagnare da un taxi piuttosto che andare con la propria auto e parcheggiare in aeroporto. A differenza di quanto si crede il parcheggio economico agli aeroporti non è un mito, basta solo saperlo cercare e seguire pochi e semplici consigli per poter risparmiare soldi.

1.PROGRAMMARE LA SOSTA

Salvo dover partire all’istante per un incontro di lavoro dell’ultimo minuto, i voli sono nella maggior parte dei casi programmati. Si sa quando si parte e quando si arriva, con la dovuta approssimazione legata a possibili ritardi. Ecco, se sapete questo avete già nelle mani una grande possibilità di risparmiare soldi: basta prenotare un parcheggio all’aeroporto.

2.IL PREVENTIVO ONLINE

Se sapete già di volervi spostare in auto, prendetevi del tempo qualche giorno prima della partenza alla ricerca del parcheggio più economico in zona aeroporto, ma valutate con attenzione quanto è distante dal Terminal. Cercate le recensioni di altri automobilisti che di recente hanno parcheggiato nello stesso posto. La possibilità di calcolare un preventivo online inserendo l’orario e il giorno di arrivo e ripartenza in auto, vi permette di pianificare senza stress il viaggio.

3.COPERTO O SCOPERTO, MEGLIO VIDEO SORVEGLIATO

Il parcheggio negli aeroporti che sono attaccati al Terminal, coperti e sorvegliati sono in media quelli più costosi. Se pensate di poter fare a meno di un tetto sull’auto avrete già più margine di risparmio, ma non lesinate sulla sicurezza del posto. Se le recensioni non ispirano fiducia e il posto è abbastanza isolato meglio cercare qualche altro parcheggio.

4.LA NAVETTA GRATIS HA I SUOI ORARI

La navetta è un servizio sempre più diffuso soprattutto nei parcheggi più distanti rispetto all’aeroporto che hanno tariffe molto vantaggiose. Ma dovete mettere in conto che quando il servizio è gratuito potrebbe non combaciare con i vostri orari di volo e atterraggio. Meglio chiedere chiarimenti telefonando direttamente alla direzione del parcheggio dell’aeroporto.

5.PRENOTARE ONLINE

Trovato il parcheggio che soddisfa le vostre esigenze di viaggio non aspettate il giorno stesso per presentarvi all’ingresso a mani vuote: prenotate in anticipo. Prenotare in anticipo un parcheggio all’aeroporto, vicino o lontano che sia, permette sempre di risparmiare. Rispetto al pagamento in contanti alla cassa lo sconto diventa importante soprattutto se la sosta dura più giorni. La cosa fondamentale da ricordare è portarsi dietro il PIN per accedere al parcheggio secondo le modalità fornite in fase di prenotazione. Oltre allo sconto, pagare in anticipo fa risparmiare anche la fila che si forma alle casse automatiche all’atterraggio dei voli più frequenti.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Targa auto scolorita: i costi e l’obbligo di cambiarla dopo 10 anni negli USA

Mercato mezzi pesanti a +35%: vendite in aumento a giugno 2019

Anziani al volante: 5 errori più frequenti che causano incidenti