Nissan al CES 2020: il filtro antirumore fatto di lattice

Il nuovo materiale isolate presentato da Nissan al CES 2020 pesa un quarto di quello standard. Ecco come funziona l’innovativo filtro antirumore

10 gennaio 2020 - 10:24

Nissan al CES 2020 ha presentato un rivoluzionario materiale isolante più efficiente della tradizionale spugna. L’insonorizzazione auto in Cina è uno dei motivi di reclamo più frequenti secondo JD Power già dopo pochi giorni dall’acquisto. Con il tempo e l’usura non tutti fanno caso al rumore e alle vibrazioni alla guida, al Consumer Electronic Show 2020 Nissan ha mostrato le potenzialità del nuovo filtro antirumore fatto di lattice.

IL FILTRO ANTIRUMORE NISSAN AL CES 2020

Al CES di Las Vegas, Nissan ha presentato un nuovo materiale insonorizzante ancora più leggero. Il filtro antirumori è progettato per aumentare efficienza energetica e confort nell’abitacolo. La tecnologia Nissan al CES 2020 è stata definita “metamateriale acustico”, che detta così lascia intendere parecchio. Mentre si capisce di più vedendo come è fatto il filtro antirumore che utilizza la plastica per bloccare vibrazioni dalla strada e dal motore.

COME E’ FATTO IL FILTRO NISSAN PRESENTATO AL CES 2020

La struttura in lattice del filtro antirumore Nissan al CES 2020, combinata a un film in plastica, regola le vibrazioni dell’aria per limitare la trasmissione dei suoni che oscillano tra i 500 e i 1.200 hertz. A differenza degli attuali sistemi insonorizzanti usati per isolare questa banda di frequenza, che sono fatti in gomma, l’innovativo filtro acustico presentato da Nissan pesa solo un quarto.

NISSAN AL CES 2020: 10 ANNI DI RICERCA SUL FILTRO ANTI RUMORI

Alleggerire i veicoli significa aumentare il comfort e il piacere di guida rendendo l’abitacolo altamente silenzioso, ma anche ridurre l’impatto sull’ambiente” spiega Nissan al CES. Nissan ha iniziato la ricerca su questa tecnologia nel 2008, quando i metamateriali servivano a produrre le antenne ad alta sensibilità impiegate negli studi sulle onde elettromagnetiche. In questi anni ha elaborato un modo per applicare i metamateriali anche alle onde sonore fino all’invenzione del filtro antirumori che Nissan mostrerà ai visitatori al CES 2020.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pulizia strade

Pulizia strade: quando scatta la multa per le auto in sosta?

Rinnovo patente anziani: la tecnologia in auto “supera” i test medici

Le 10 migliori gomme auto più cercate nel 2019