Monopattini e bici elettriche gratis Telepass Pay

Monopattini e bici elettriche gratis per i clienti Telepass Pay

I clienti Telepass Pay possono usare gratuitamente, per la prima mezzora di utilizzo, i monopattini e le bici elettriche in condivisione in alcune città italiane. Per tutto il 2020

16 dicembre 2019 - 14:33

Interessante opportunità per i clienti Telepass Pay: per tutto il 2020 potranno usufruire, nei centri urbani, di 30 minuti di uso gratuito di monopattini elettrici e bici elettriche. L’iniziativa è già partita da qualche giorno nelle città di Torino (sia monopattini che e-bike) e di Roma (solo e-bike); ma a breve la promozione sarà estesa a Verona e successivamente anche a Milano e in altri Comuni italiani. Si tratta senz’altro di un sostegno concreto allo sviluppo e all’accelerazione della micromobilità urbana nelle nostre città, che speriamo possa presto trovare tanti altri esempi.

MONOPATTINI E BICI ELETTRICHE GRATIS CON TELEPASS PAY

La prima mezzora gratis di ogni corsa dei servizi di mobilità elettrica è offerta da Telepass Pay in partnership con gli operatori del settore della micromobilità collegati alla propria piattaforma. A Torino, per esempio, i clienti che pianificano i propri spostamenti attraverso l’app Telepass Pay possono usare i monopattini e le bici elettriche dell’operatore di noleggio Helbiz. Senza alcun costo per lo sblocco del mezzo e per i primi 30 minuti di utilizzo. Il noleggio è sempre gratuito per la mezzora iniziale di ogni corsa anche in caso di più corse durante la stessa giornata. Oltre che a Torino, Roma, Verona e Milano, la società Helbiz è attiva anche a Rimini, Riccione e Cesena e presto lo sarà pure a Trieste, Padova, Parma, Reggio Emilia, Firenze, Pisa e Capri. È presumibile quindi che il servizio sarà disponibile in poche settimane o mesi anche lì. Ed è già previsto che altri operatori della mobilità elettrica si aggiungeranno alla app di Telepass Pay.

CHE COS’È TELEPASS PAY

Telepass Pay è un circuito di pagamento, gestibile tramite una app, che integra numerosi servizi legati alla mobilità, non necessariamente connessi al possesso di un’auto. Riservato alle persone che hanno sottoscritto un contratto Telepass Family. consente per esempio di pagare i parcheggi sulle strisce blu e il bollo auto, di fare rifornimento di carburante nelle stazioni di servizio convenzionate, di chiamare i taxi, di prenotare un lavaggio auto, di acquistare un abbonamento per il trasporto pubblico e, come abbiamo visto, di accedere ai servizi di bike sharing e condivisione di monopattini elettrici. Nonché, ovviamente, di usufruire di tutti i servizi Telepass più comuni (pedaggi autostradali su varchi riservati, parcheggi, ingresso Area C a Milano, ecc.). Per attivare un account Telepass Pay si paga una piccola quota mensile, tutte le info sono sul sito del servizio.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Batteria Telepass scarica o difettosa: come risolvere

Limiti di velocità: perché l’obbligo del sistema ISA sarebbe inefficace

Trasporto passeggino in auto: come fare e i modelli più comodi 2020