Lavorare in Porsche: è il miglior luogo di lavoro 2020

Per i dipendenti, lavorare in Porsche è il miglior impiego in Germania: il sondaggio anonimo ha assegnato a Porsche il titolo miglior datore di lavoro 2020

12 dicembre 2019 - 9:37

Lavorare in Porsche è il luogo migliore del 2020: ad assegnare il primato alla Porsche sono stati gli stessi dipendenti in Germania. Si tratta del premio Best Employer 2020 che viene assegnato ogni anno alle aziende che ricevono il maggior numero di recensioni positive (anonime) tramite una piattaforma esterna e indipendente.

PERCHE’ LAVORARE IN PORSCHE E’ IL POSTO MIGLIORE

Porsche è il miglior datore di lavoro 2020, titolo assegnato sulla base dei giudizi dei dipendenti in Germania della Porsche tramite la piattaforma indipendente Glassdoor In Glassdoor, i dipendenti possono inviare volontariamente e anonimamente valutazioni del datore di lavoro e, tra le altre cose, valutare le condizioni di lavoro, la cultura aziendale o la gestione. Per capire cosa c’è dietro i giudizi così positivi dei dipendenti Porsche la piattaforma ha fatto alcune domande proprio a Andreas Haffner, a capo delle Risorse Umane Porsche.

LE FIGURE PROFESSIONALI RICHIESTE PER LAVORARE IN PORSCHE

Sappiamo che il nostro straordinario spirito di squadra è sempre stato una caratteristica distintiva di Porsche.” Ha dichiarato Haffner. E la percezione delle persone che aspirano a lavorare in Porsche si può spiegare nelle migliaia di candidature per l’impianto Porsche che assembla i modelli elettrici. Gli impiegati dello stabilimento di Zuffenhausen sono in continuo aumento per l’avvio della produzione della Porsche Tycan elettrica. “In questa era di mobilità elettrica, guida autonoma, mobilità intelligente e automobili connesse, gli specialisti IT sono attualmente in cima alla lista, così come gli esperti di elettronica e produzione.” Ha affermato Haffner.

LAVORARE IN PORSCHE, L’ETA’ DEI DIPENDENTI

La speciale cultura Porsche era sempre stata lì. Quindi abbiamo riunito dipendenti di età, livelli e dipartimenti diversi per svelare il nucleo della nostra cultura aziendale. Questo insieme di punti di riferimento è tanto più importante se si considera che abbiamo praticamente triplicato la nostra forza lavoro negli ultimi dieci anni. Abbiamo una forza lavoro in cui i giovani rappresentano ora oltre il 50%dei nostri dipendenti totali.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Coronavirus Lombardia Milano

Cellulare alla guida: nuove sanzioni allo studio

Incentivi auto

Incentivi auto: nel decreto Agosto altri 500 milioni?

Si può vendere un'auto priva di revisione

Revisione auto truccata: quali sono i controlli che si riescono a evitare?