Sconto RC auto Coronavirus

In quali regioni avvengono più furti d’auto?

Le regioni in cui avvengono più furti auto non sono quelle in cui è più richiesta l’assicurazione furto e incendio

7 ottobre 2020 - 9:13

Ogni mese più del 10% dei preventivi di assicurazione auto online includono anche la copertura Furto e Incendio. Lo rivela un noto comparatore di preventivi online con le regioni in cui avvengono più furti d’auto.

LE REGIONI CON PIÙ FURTI D’AUTO

Il rapporto si basa sui preventivi di assicurazione online da cui emerge l’evoluzione nazionale delle polizze per il furto dell’auto. Ma non solo, l’indagine ha elaborato anche la classifica delle auto più assicurate per il furto e le regioni nelle quali si è verificato il maggiore numero di richieste nel corso dell’ultimo anno. In cima c’è la Lombardia, seguita dal Lazio e dal Piemonte. Secondo i dati raccolti da uno dei maggiori produttori di dispositivi satellitari, nel 2019 la regione più colpita dai furti d’auto è stata la Campania, con oltre 23 mila furti. Seguono Lazio (17.021), Puglia (16.389), Sicilia (13.178) e Lombardia (10.013).

ASSICURAZIONE FURTO E INCENDIO, DOVE E’ PIU’ RICHIESTA

I dati raccolti fotografano una diffusione delle polizze furto che però non rispecchia l’andamento dei furti di auto in Italia. In particolare, Campania, Sicilia e Puglia sono agli ultimi posti per diffusione dell’assicurazione non obbligatoria. La Lombardia è prima tra le regioni italiane per diffusione dell’assicurazione furto con il 25,57% dei preventivi. Seguono il Lazio con il 20.83% e il Piemonte con il 10,84%. Più indietro troviamo Emilia-Romagna, Veneto e Toscana con percentuali tra il 5 e il 10%. Nonostante il tasso elevato di furti, le regioni del Sud Italia fanno registrare un ridotto numero di preventivi con assicurazione furto inclusa. La Campania, ad esempio, copre solo il 2,03% dei preventivi con assicurazione furto. Percentuali molto basse anche per la Sicilia (2,21%) e la Puglia (1.52%). Clicca l’immagine qui sotto per vederla a tutta larghezza.

CON IL LOCKDOWN, IN CALO ANCHE LE POLIZZE FURTO E INCENDIO

Nel settembre del 2019 il 16,35% dei preventivi includeva l’assicurazione furto e incendio. Tale percentuale è diminuita al 12-13% dall’ottobre del 2019 al febbraio del 2020. Successivamente, tra aprile e agosto 2020 (anche per via del lockdown da Coronavirus e dei suoi effetti sul settore assicurativo) l’assicurazione auto per furto ha registrato un lieve calo. Ad agosto 2020 è stato raggiunto il valore minimo con solo l’11% dei preventivi calcolati che includeva questa copertura.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Consiglio acquisto utilitaria: budget fino a 10.000 euro

Ciclisti più spericolati degli automobilisti? Uno studio spiega perché

Cassazione: omicidio stradale, l’imprudenza altrui non è un’attenuante