Incendio e Furto

Un manuale dettagliato che spiega tutte le insidie delle assicurazioni. Scopri cosa significano i termini più usati dalle compagnie assicurative e le norme.

14 dicembre 2015 - 20:49

La Garanzia Incendio indennizza l’assicurato dei danni materiali e diretti subito dal veicolo assicurato a seguito di incendio, fulmine, scoppio del serbatoio o dell’impianto di alimentazione.
La Garanzia Furto indennizza l’assicurato della perdita del veicolo o di sue parti a seguito di furto o rapina e dei danni diretti subiti dal veicolo assicurato nell’esecuzione o nel tentativo di tali reati.
Per entrambe le Garanzie, che possono essere scelte separatamente, l’indennizzo sarà in base al CAPITALE ASSICURATO (vedi glossario).
In caso di sottoassicurazione si applica la Regola proporzionale di cui all’articolo 1907 del Codice Civile.
Distinguiamo le principali scelte possibili:

  • In base al Capitale assicurato: Valore a nuovo – Valore commerciale;
  • In base al danno: Danno totale – Danno parziale;
  • Con e/o Senza: Scoperto – Franchigia

La combinazione di queste scelte stabilirà quanto pagherete; avere dotazioni di serie atte a limitare tali rischi potrebbe determinare uno sconto sulla tariffa.
Questa è una garanzia vendibile singolarmente per la maggior parte delle Compagnie.

Criteri di liquidazione del danno

(diversi da Compagnia a Compagnia):

  1. a) Assicurazione a Valore Commerciale si applica il degrado d’uso (vedi glossario)
  2. b) Assicurazione a Valore a Nuovo non si applica il degrado d’uso (consigliata)

In caso di danno parziale l’indennizzo avviene in base alle pubblicazioni specializzate riportanti i tempi di riparazione ed i Listini dei prezzi dei pezzi di ricambio o ai Prontuari dei tempi di riparazione ed ai Listini dei prezzi dei pezzi di ricambio delle case costruttrici. L’indennizzo non può superare il valore commerciale del veicolo.
In casi di danno totale si determina l’indennizzo, nel limite del capitale indicato in Polizza, in base al valore commerciale del veicolo, degli accessori e degli apparecchi audiofonovisivi assicurati al momento del sinistro, detratto il valore del recupero.
ATTENZIONE: parliamo di danno totale se si raggiunge o si supera un importo che può partire dall’80% del valore commerciale del veicolo, degli accessori e degli apparecchi audiofonovisivi assicurati al momento del sinistro (controllate con attenzione detta percentuale e i criteri adottati, ribadiamo, diversi da Compagnia a Compagnia).

Scoperti e franchigie

(diversi da Compagnia a Compagnia)
Anche l’imposizione di queste clausole (vedi glossario) è determinante per la somma di denaro che avremo a titolo di rimborso e/o risarcimento danni patiti a seguito di un sinistro. Se poi non ti rivolgi ai loro centri “consigliati” può succedere che si applichino questi criteri:

  1. Massimale condizionato (la quota massima a carico dell’Assicurazione)
    L’assicurazione applicherà un massimale inferiore (valutazione più bassa) se non ripari la TUA auto nei loro centri convenzionati.
    Esempio: Da un loro convenzionato il massimale è 500.00 €. Dal tuo carrozziere di fiducia viene ridotto a 300.00 €.
  2. Franchigia condizionata
    L’assicurazione applicherà una franchigia superiore se non ripari la tua auto presso i loro centri convenzionati.
    Esempio: Da un loro convenzionato la franchigia è di 150.00 €. Dal tuo carrozziere di fiducia viene alzata a 300.00 €.

Il nostro consiglio: chiedete e/o controllate SEMPRE se ci sono esclusioni; eviterete le solite brutte sorprese sull’ammontare dell’indennizzo in caso di sinistro.

Approfondisci qui il Manuale operativo sulle Assicurazioni:
1) Guida Assicurazioni – Manuale operativo per l’assicurato (Home)
2) Classi di merito RCA
3) Come si calcola premio RCA
4) Responsabilità Civile Auto – La polizza obbligatoria
5) Prima di sottoscrivere un contratto
6) Glossario dell’assicurazione
7) A.N.I.A. – Associazione nazionale delle imprese di assicurazione
8) Legge Bersani (più nota come “Decreto Bersani”)
9) Tacito rinnovo e tolleranza di 15 giorni dopo la scadenza
10) Leggere e capire le polizze
11) CVT – Le garanzie non obbligatorie
12) Incendio e Furto
13) Garanzia Kasko
14) Eventi socio-politici e naturali
15) Polizza Cristalli
16) GPS (rilevatore satellitare)
17) Assistenza Stradale

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Come si stipula un contratto RC auto

Come si stipula un contratto RC auto e documenti necessari

assicurazione atti vandalici

Assicurazione atti vandalici: come funziona la garanzia

Fondo di garanzia per le vittime della strada

Fondo di garanzia per le vittime della strada: a cosa serve?