Green NCAP: Volkswagen e Hyundai auto più ecologiche nei test 2021

Volkswagen e Hyundai in testa alle auto più ecologiche 2021 nei test Green NCAP: ecco quali sono le auto più efficienti e quelle sconsigliate per emissioni e consumi reali

26 febbraio 2021 - 11:45

Le auto più ecologiche 2021 nei test Green NCAP premiano Volkswagen e Hyundai, nella categoria auto elettriche e auto a idrogeno. Ma quali sono le auto più efficienti a benzina e diesel del 2021? Ecco la classifica delle 25 auto più efficienti nella prima tornata di prove Green NCAP e la quinta da quando è nato il programma europeo sull’impatto ambientale dei veicoli.

AUTO PIÙ ECOLOGICHE NEI TEST GREEN NCAP 2021

Peso, dimensioni, emissioni e potenza delle auto, saranno parametri da non sottovalutare nella scelta delle auto più ecologiche. Sono infatti le caratteristiche che nelle valutazioni sulla sostenibilità delle auto penalizzano i SUV e le auto con motore ICE, salvo alcune eccezioni. Prima di passare alla classifica delle auto più ecologiche secondo Green NCAP, vediamo cos’è. Il programma di prove auto Green NCAP mette sotto la lente l’efficienza dei nuovi veicoli esattamente come Euro NCAP fa per la sicurezza in caso d’incidente. Non a caso le modalità con cui sono assegnate le stelle si basano su protocolli approvati nell’ambito del progetto europeo GVI – Green Vehicle Index. Per stabilire quali sono le auto più ecologiche nei test vengono misurate:

– Emissioni nocive (Clean Air Index – CA nella tabella);

– Efficienza energetica (Energy Efficency Index – EE nella tabella);

– Emissioni dei gas serra climalteranti (Greenhouse Gas Index – GHG nella tabella);

CLASSIFICA AUTO PIÙ ECOLOGICHE NEI TEST GREEN NCAP 2021

La misurazione delle emissioni e consumi reali delle 25 auto nel primo test Green NCAP si basa secondo il protocollo attuale delle emissioni “Tank to Wheel”. Ciò significa che la classifica delle auto più ecologiche riguarda solo le emissioni reali alla guida. Considerando che le auto elettriche hanno emissioni zero se anche la provenienza dell’elettricità ha emissioni zero, il protocollo sarà modificato con un approccio globale “Well to Wheel”. Il punteggio sarà comunque riferito sempre all’utilizzo delle auto, che è molto diverso dal calcolo della Carbon Footprint dei veicoli e delle emissioni derivanti dal riciclo delle batterie auto elettriche e ibride. Nella classifica delle auto più efficienti ed ecologiche qui sotto, non è una sorpresa che la Hyundai Nexo (a idrogeno) e la Volkswagen ID.3 (elettrica), abbiano ottenuto la migliore valutazione (5 stelle). All’estremo opposto la Hyundai Tucson 1.6 GDI benzina e la Land Rover Discovery Sport D180 2.0 diesel con 1,5 stelle.

CONSUMI REALI AUTO IBRIDE PLUG-IN PENALIZZATI NEI TEST GREEN NCAP 2021

Risultati ovvi, ma non troppo se si analizza l’efficienza delle auto ibride Plug-in: non tutte le ibride sono più efficienti di un’auto a benzina. La Toyota Prius Plug-in è l’unica auto ad ottenere 4 stelle. Ma “ibrida” significa poco in termini di efficienza se si guarda al risultato dell’imponente Mitsubishi Outlander 2.4 PHEV, che nei test risulta ecologica quanto la Volvo XC60 B4 diesel. Questi risultati confermano che consumi ed emissioni reali delle auto ibride Plug-in sono pesantemente influenzati dalle caratteristiche del modello, che andrebbe scelto in modo oculato. Preferendo veicoli leggeri, non troppo grandi e con batteria, motore termico e trasmissione che non gravano sui consumi di carburante. La cosa fondamentale da ricordare è che, se la batteria di una Plug-in è sempre scarica, il motore termico consuma più carburante per spostare il veicolo e ricaricare la batteria. E’ riduttivo e dispendioso comprare un’auto ibrida Plug-in se non si ha la possibilità o la costanza di ricaricare la batteria a casa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Opel Corsa elettrica: caratteristiche e prezzi con e senza incentivi

Divieto di transito

Divieto di transito autoveicoli: segnali e multe

Scuola guida: cosa serve per aprirne una?