Divieto di sorpasso: 277 vittime per manovre pericolose in Germania

Quando superare un altro veicolo diventa pericoloso, al di là del divieto di sorpasso? Ecco alcuni consigli utili da ricordare

10 settembre 2021 - 13:04

Quante volte avete notato il divieto di sorpasso ma un veicolo lento vi ha messi nelle condizioni di scegliere se rischiare o accodarvi con pazienza? È una condizione che ogni anno provoca centinaia di incidenti per manovre pericolose, a causa della visibilità scarsa o di altre variabili. Secondo il rapporto di Dekra, in Germania ad esempio l’inosservanza del divieto di sorpasso ha provocato oltre 16 mila feriti solo nel 2020. Ecco i risultati in dettaglio e i consigli su come fare un sorpasso sicuro.

DIVIETO DI SORPASSO, MANOVRE PERICOLOSE E INCIDENTI IN GERMANIA

Come riporta Dekra, le manovre pericolose con divieto di sorpasso hanno causato incidenti stradali in cui sono rimaste ferite oltre 16 mila persone e 277 sono rimaste uccise. Gli incidenti avvenuti nel 2020 sono stati causati prevalentemente da errori di valutazione, negligenza e imprudenza. Le strade di campagna si rivelano particolarmente critiche, visto che il 30% circa di vittime su queste strade si è scontrato con il traffico proveniente dal senso contrario di marcia. Secondo gli esperti sull’infortunistica stradale, basta seguire il buonsenso: In caso di dubbio, desistere dalla tentazione di fare un sorpasso!”. Ecco i consigli principali da ricordare sia se si effettua un sorpasso ad auto, macchine agricole e moto.

LE REGOLE BASILARI DA RISPETTARE OLTRE IL DIVIETO DI SORPASSO

Se la regola principale è fare il sorpasso solo dove non c’è divieto. A questa segue ovviamente anche una serie di valutazioni per sorpassare in sicurezza. La visibilità della strada è il primo elemento che ci fa capire se c’è spazio a sufficienza per preparaci a sorpassare effettuando tutte le fasi nei tempi giusti. Il rischio infatti aumenta quando viene a mancare una delle condizioni di seguito, che spesso sono stabilite anche dal regolamento di circolazione stradale di ogni Paese:

La distanza utile per completare un sorpasso in sicurezza. “Chiunque inizi a sorpassare deve certo che durante l’intero processo non si presenta un ostacolo o qualsiasi altro veicolo”, afferma Stefanie Ritter, ricercatrice sugli incidenti presso Dekra.

– La visuale e chiara e libera durante tutto il sorpasso? “È chiaro che il sorpasso è possibile solo dove è consentito, anche se c’è visibilità. Quindi non dopo i segnali di divieto di sorpasso.  Una linea bianca continua tra le corsie ha lo stesso significato anche all’estero.

– Il sorpasso richiede la capacità di fare diverse manovre in pochi istanti. “Prima di uscire, devo guardare dietro e in prossimità per controllare dai retrovisori se un altro veicolo ha già iniziato a sorpassare e ha la precedenza”, ricorda Ritter. “Allo stesso tempo, devo tenere d’occhio la strada davanti a me e fare queste valutazioni. Ci sono veicoli in arrivo dal senso opposto? Ho la visuale libera? Come si comportano i veicoli da sorpassare (velocità, traiettoria, attenzione alla guida)? La distanza è sufficiente” Non ultimo l’uso degli indicatori di direzione, prima, durante il sorpasso e nella fase di rientro.

“Molti automobilisti non sanno che a volte è necessaria una distanza doppia rispetto a una semplice manovra di sorpasso”, spiega Ritter. “Inoltre il traffico dal senso opposto può arrivare in qualsiasi momento, anche per questo si deve mantenere la distanza di sicurezza”. Avete mai fatto caso che per sorpassare un camion a 60 km/h è necessaria una distanza di quasi 600 metri dall’inizio del sorpasso? Adesso lo sapete!

SORPASSO MACCHINE AGRICOLE: COSA BISOGNA RICORDARE

Oltre al divieto di sorpasso e alle regole basilari, bisognerebbe prestare più attenzione anche al sorpasso di trattori agricoli e macchine operatrici. I rischi sono molteplici se si pensa che potrebbero avere gli indicatori di direzioni coperti di fango (vietato, ma possibile) e sorprendere chi segue con una svolta improvvisa. Inoltre, a causa della carreggiata più ampia e dello sbalzo posteriore, il mezzo occupa più spazio in fase di svolta. E’ rischioso affiancarsi e iniziare un sorpasso in queste fasi. Da non sottovalutare poi anche il sorpasso a bici, moto e veicoli simili che va fatto rispettando le giuste distanze di sicurezza laterali in città e fuori città.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Guida autonoma

Guida autonoma: arrivano i test su pedoni reali, ecco come

I migliori Costruttori auto 2021: la classifica per brand

Cerchi in lega: il 33% delle auto circola con danni alle ruote in UK