Camion più puliti delle auto? Il 70% dei camionisti lo fa ogni settimana

Un’indagine rivela l’attenzione a igiene e pulizia dei camionisti: solo il 9% aspetta che le condizioni siano insostenibili per andare al lavaggio

25 luglio 2019 - 9:03

I camionisti fanno una vita tra casa e lavoro quasi sempre a bordo dei tir, occasionalmente usati anche per riposare nelle soste obbligatorie. La pulizia quindi diventa fondamentale per mantenere salubri le condizioni della cabina e degli interni. Un’abitudine che per la maggior parte degli autisti ricorre almeno una volta la settimana. Dall’indagine sulla pulizia dei camion sembra emergere che i conducenti professionisti (almeno il 70%) siano molto attenti alla cura del mezzo. Ecco le abitudini dei camionisti alle prese con la pulizia e il lavaggio di interni ed esterni dei tir.

7 SU 10 CAMION NELLA MEDIA

Tra le ore di guida e quelle passate in attesa di caricare o scaricare il camion o durante le soste brevi è comprensibile che l’abitacolo tenda a sporcarsi. L’analisi di DKV mostra che la community dei camionisti è particolarmente attenta alla pulizia interna – ed esterna – del proprio mezzo. Il 70% dei camionisti intervistati lo definisce “presentabile” e “pulito” e il 18,2% che si spinge a definirlo addirittura “scintillante”. Solo il 14,3% pensa che sarebbe possibile (e opportuno) fare di più e meglio.

QUANTE VOLTE VIENE LAVATO IL CAMION

Circa il 70% dei camionisti, pulisce e cura gli interni del camion almeno una volta a settimana per mantenere l’abitacolo sempre pulito (57%). Il 20% si impegna a pulirlo almeno una volta al mese e solo il 9% dichiara di non prendere in mano i prodotti per la pulizia finché la situazione non diventa insostenibile. La cura degli interni diventa fondamentale soprattutto per prevenire gli attacchi di allergia al volante. Anche gli esterni sono solitamente mantenuti molto bene: quasi il 75% dei camionisti lava il camion una volta al mese. La prevalenza (anche se di poco) lo fa ancora a mano durante il weekend (48%) rispetto al 43% che preferisce utilizzare i lavaggi automatici. Ecco i 10 errori da non fare con il lavaggio auto fai da te.

PIU’ CURA PER IL CAMION AZIENDALE

Andando più a fondo nell’analisi emerge che i camionisti che guidano un camion non di proprietà tendono ad avere una miglior cura degli interni. Il 78% che dichiara un camion pulito e presentabile (VS il 60% dei padroncini) e soprattutto solo il 3% dei camionisti non proprietari attende che la situazione in cabina diventi insostenibile per passare alla pulizia, contro l’11,8% dei padroncini.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Codice della Strada

Codice della Strada: attenti alle ‘bufale’ in rete

Bambini in auto rivolti all’indietro: in arrivo regole più rigide negli USA

Obbligo gomme invernali: tutte le scadenze 2020 – 2021