Benzina e gasolio dalla plastica: la macchina che mangia i rifiuti [VIDEO]

Da 1 kg di plastica si ottiene quasi 1 litro di gasolio e l'energia per il funzionamento della macchina che trasforma un problema mondiale in una riso

22 gennaio 2019 - 12:51

L'Europa ha messo al bando la plastica ad uso alimentare non riciclabile, quella più diffusa in tutto il mondo, che ha una vita media di utilizzo di un minuto e poi finisce nella pattumiera prima e negli oceani dopo. L'invenzione di un ricercatore francese, sostenuto dall'Associazione Earthwake ha trovato il modo di trasformare tonnellate di immondizia in carburante con un processo che digerisce la plastica e tira fuori per lo più gasolio, una piccola parte di combustibile da cui si può raffinare benzina e il gas con cui si autoalimenta la macchina visibile nel video qui sotto.

LA BENZINA SINTETICA SI RICAVA DA VARI RIFIUTI I lettori più attenti sanno già che su SicurAUTO.it abbiamo più volte parlato di progetti di ricerca si carburanti sintetici e la trasformazione di rifiuti in benzina; stavolta la notizia si propone come un metodo alternativo e innovativo per il sostegno ai Paesi in via di Sviluppo. Gli ideatori del processo e della macchina chiamata Chrysalis che permetterà di trasformare 10 tonnellate di plastica al mese – secondo il ricercatore Christopher Costes –  hanno presentato anche per coinvolgere l'opinione pubblica sull'importanza di non abbandonare quel rifiuto ma contribuire a raccoglierlo in maniera più oculata essendo una concreta risorsa in quei paesi sommersi di immondizia. Immondizia trasportata dal mare o spedita da organizzazioni che gestiscono i traffici illeciti delle cosiddette “eco balle” abbandonate nelle discariche a cielo aperto che diventano autentiche cittadelle di disagiati.

I PRIMI FINANZIAMENTI L'idea si recuperare le microplastiche e la plastica dall'ambiente ha coinvolto l'attore Samuel Le Bihan che mentre faceva surf nelle acqua di Mali si è accorto delle proporzioni di un problema coi suoi occhi. Il suo impegno ha trovato l'interesse dell'Associazione che stava lavorando al processo di digestione della plastica che ha presentato poi la prima macchina ad uso domestico di carburante sintetico. Ma questa macchina permette davvero di trasformare la plastica in gasolio e benzina? Scopritelo nel video.

COSA SI PUO' FARE CON 1 KG DI PLASTICA I ricercatori promettono che la macchina visibile nel video qui sopra ha un rendimento del 93% e date le sue dimensioni può trasformare per ora piccole quantità di plastica non riciclabile. Per ogni kg di plastica trasformata con un processo a 450 gradi, si ottiene quasi 1 litro di gasolio per l'esattezza (750 grammi), 180grammi di benzina, 80 grammi di gas (usato per l'auto il funzionamento della macchina) e 14 grammi di carbone come scarto impiegabile nella produzione di colori. Qualche interrogativo sembrerebbe ancora legato al bilancio ecologico di tutto il processo, che i ricercatori non nascondono: “Forse non è molto ecologico, – spiega l'associazione Earthwake – ma oggi è estremamente utile per la vita quotidiana di centinaia di milioni di asiatici e africani”.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Ztl Torino orari

Ztl Torino: orari, mappa e multe

Catene da neve: 5 errori da non fare per salvarsi la pelle

Car Sharing Share Now: costi e novità del nuovo car sharing BMW-Daimler