Auto usate: passaggi in calo, ma crescono le minivolture del +13%

Passaggi di proprietà auto usate e radiazioni in calo da una parte e maggiore fiducia dei venditori nelle ibride in forte recupero: il bollettino ACI

4 novembre 2022 - 11:25

Il mercato delle auto usate ad ottobre mostra nuovamente segnali di rallentamento rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Mentre le immatricolazioni di auto nuove in Italia recuperano volumi, grazie prevalentemente alle società di noleggio, il bilancio delle auto usate è ancora in rosso (-5%). I segnali di ottimismo del settore si possono però leggere nei passaggi di proprietà temporanei dei venditori, in aumento del +13%.

PASSAGGI DI PROPRIETA’ AUTO USATE A OTTOBRE 2022

I passaggi di proprietà delle auto al netto delle minivolture (cioè i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale) hanno chiuso il bilancio mensile in calo del 5,5% rispetto ad ottobre 2021. Hanno cambiato proprietario 251.641 auto. Al contrario, le minivolture hanno archiviato, dopo oltre un anno di contrazioni, una variazione mensile positiva del 13%. Per ogni 100 vetture nuove ad ottobre 2022 si è registrata la vendita di 205 unità di seconda mano sia nel mese di ottobre sia nei primi dieci mesi dell’anno. E’ quanto riporta il bollettino ACI-Trend basato sui dati del PRA.

PASSAGGI DI PROPRIETA’ AUTO USATE PER ALIMENTAZIONE

A prevalere nelle compravendite dell’usato risultano sempre le alimentazioni tradizionali (benzina e gasolio), mentre la quota di mercato delle vetture ibride a benzina di seconda mano si attesta al 3,4%. IN particolare:

benzina, 39,9% e +0,7%;

diesel, 45,3% e -10,8%;

elettriche, 0,4% e -24,2%;

ibride benzina, 3,4% e +7,4%;

ibride diesel, 0,5% e 38,0%.

Nei minipassaggi si conferma il primato delle auto diesel (51,8% di quota ad ottobre 2022, seppure in calo rispetto ad ottobre 2021, quando era il 55,5%), con un’incidenza di ibride a benzina che raggiunge il 5,4%.

RADIAZIONI AUTO USATE IN CALO DEL 22%

Il bollettino ACI, segnala che sono in rosso ancora una volta anche le radiazioni auto che hanno registrato un calo mensile del 22,6%, evidenziando un tasso unitario di sostituzione pari a 0,73 nel mese di ottobre e 0,81 nei primi dieci mesi del 2022. Vale a dire che ogni 100 auto nuove ne sono state radiate 73 ad ottobre 2022. Nei primi dieci mesi del 2022 rispetto allo stesso periodo del 2021 le radiazioni sono complessivamente diminuite del 29,7% per le autovetture, del 3,1% per i motocicli e del 27,2% per tutti i veicoli.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Quanto costa parcheggiare a Malpensa?

Green NCAP, il tool per misurare l’efficienza auto: come funziona

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?