Permuta auto nuovo usato

Auto usate: +13% i passaggi di proprietà nel 2021

Il mercato delle auto usate chiude l’anno in positivo, ma può ancora migliorare: auto elettriche e ibride protagoniste nel bilancio 2021

5 gennaio 2022 - 9:39

I passaggi di proprietà delle auto usate hanno mostrato una netta ripresa del mercato nel 2021: +13% se si considera il 2020 come anno di riferimento. L’attenzione dei venditori di auto usate è aumentata notevolmente anche per le auto elettriche e ibride a discapito di benzina e diesel. Ecco i dati del bilancio 2021 elaborato dall’Automobile Club d’Italia.

BILANCIO AUTO USATE 2021

A dicembre 2021 i passaggi di proprietà di auto usate al netto delle minivolture (trasferimenti temporanei a nome del concessionario), sono aumentati del +3,6%. Per ogni 100 autovetture nuove ne sono state vendute 263 usate nel mese di dicembre e 200 nel corso dell’intero anno. Il bilancio 2021 delle auto usate attesta che il mercato è aumentato in tutti i segmenti rispetto al 2020:

– 13,2% in più dei passaggi di proprietà netti per le autovetture;

– 20,6% in più i passaggi di proprietà per i motocicli;

– 14,6% in più per tutti i veicoli.

Diversa la situazione se si confrontano i dati con il 2019, che mostra un calo solo per le auto usate (-2,3%), mentre sono aumentati del +18,2% i motocicli e del +1,7% tutti i veicoli.

AUTO USATE VENDUTE NEL 2021 PER ALIMENTAZIONE

Le auto usate vendute nel 2021 a benzina e diesel rappresentano la maggiore preferenza dei consumatori per volumi. L’andamento rispetto al 2020 è in recupero (+14% le auto usate a benzina, +12% le auto usate diesel). I passaggi di proprietà delle auto usate ibride a benzina (2% in quota e +172% in trend) ed elettriche (0,3% e +335%) crescono di più tra i privati. Anche l’interesse dei rivenditori per le alimentazioni green è sempre più forte:

– Auto ibride benzina: (2,5% e +122% rispetto al 2020);

– Auto elettriche: (0,5% e +233% rispetto al 2020);

– Benzina: (30% e -4% rispetto al 2020);

– Diesel: (56% e -3% rispetto al 2020);

PARCO CIRCOLANTE IN ITALIA IN CRESCITA NEL 2021

Nell’intero anno 2021, a confronto con il 2020, per le radiazioni si segnalano incrementi complessivi del 13,8% per le autovetture, del 24,1% per i motocicli e del 14,6% per tutti i veicoli. Rispetto al 2019 sono stati rilevati cali del 3,2% sia per le autovetture sia per tutti i veicoli, a fronte di un aumento del 2,5% per i motocicli. La differenza tra le nuove immatricolazioni auto e le radiazioni auto (circa 28.600 unità), l’ACI prevede un nuovo lieve incremento del parco circolante nel 2021 di circa lo 0,2% rispetto al 2020.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Test e-Fuel e Biodiesel: quanto diminuiscono le emissioni auto?

Eccesso di velocità: in Austria confisca del veicolo per chi corre

Audi Q5 45 Sportback: nel test dell’alce non si comporta da SUV