Auto più efficienti senza altoparlanti: il suono viene da materiali acustici

Continental e Sennheiser hanno presentato Ac2ated Sound, il primo sistema audio senza altoparlanti che produce il suono dai materiali acustici dell’abitacolo

13 gennaio 2020 - 9:51

Un’auto senza altoparlanti è qualcosa di insolito, tanto più che solo le auto super economiche o quelle da lavoro sono votate al risparmio sul sistema audio. Dall’accordo tra Continental e Sennheiser è nata un’idea che permetterà di risparmiare peso togliendo gli altoparlanti dalle auto, ma non la musica. Si chiama Ac2ated Sound il sistema audio senza altoparlanti che si ispira agli strumenti musicali per emettere suoni in auto.

AUTO SENZA ALTOPARLANTI, PIU’ LEGGERE DI CIRCA 40 KG

L’idea di rendere le auto più efficienti senza gli altoparlanti è stata presentata al CES 2020 di Las Vegas. Al Consumer Electronic Show Continental e Sennheiser hanno mostrato un’anteprima dei sistemi infotainment del futuro. Le auto con i sistemi infotainment convenzionali possono pesare fino a 40 kg in più, peso e volume che il sistema Ac2ated Sound promette di ridurre fino al 90%. “Per Ac2ated Sound abbiamo riunito i più alti livelli di competenza nei settori dell’acustica, dell’infotainment e della progettazione dei veicoli” ha dichiarato Helmut Matschi, responsabile Networking Continental.

AUTO SENZA ALTOPARLANTI: PIU’ SPAZIO E DESIGN  

Il sistema Ac2ated Sound si ispira agli strumenti a corda, che utilizzano il loro corpo in legno come camera di risonanza. Analogamente, sono stati sviluppati degli attuatori che eccitano superfici dedicate al suono all’interno del veicolo. “La soluzione audio ha un peso molto inferiore e un volume di cassa significativamente ridotto” spiega Continental. Un’idea molto simile ai materiali insonorizzanti ultraleggeri di Nissan.

IL SUONO  AC2ATED NELLE AUTO SENZA ALTOPARLANTI

Eliminare gli altoparlanti dall’auto significa anche sfruttare le superfici adatte per produrre suono e quindi la musica a bordo. Con Ac2ated Sound, infatti al posto dei componenti non più necessari, le superfici del veicolo vibrano proprio come i diaframmi degli altoparlanti. Gli attuatori fanno vibrare ad esempio il rivestimento del montante anteriore, il rivestimento delle portiere, il rivestimento del tetto e il ripiano posteriore per emettere suoni in diverse gamme di frequenza. Una soluzione geniale che immaginiamo troverà applicazioni in auto di segmento superiore o comunque non destinate a resistere alle strade sconnesse di molte città in Europa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Crollo viadotto tra La Spezia e Massa Carrara

Crollo viadotto tra La Spezia e Massa Carrara: coinvolti due furgoni

10 errori da non fare dopo un incidente stradale

Assicurazione auto: -17% di rinnovi. L’ipotesi rimborso per Coronavirus