Auto nuove: il prezzo giusto per gli italiani è sino a 30 mila euro Il prezzo rappresenta un parametro fondamentale nella scelta delle auto nuove da acquistare e la soglia giusta

Auto nuove: il prezzo giusto per gli italiani è sino a 30 mila euro

Il prezzo rappresenta un parametro fondamentale nella scelta delle auto nuove da acquistare e la soglia giusta, per gli italiani, è 30 mila euro

5 Dicembre 2022 - 06:12

La richiesta di auto nuove deve fare i conti con i tempi lunghi di consegna, conseguenza principalmente, ma non solo, della crisi dei chip, e di un aumento considerevole dei prezzi di listino dei modelli sul mercato. Si tratta di tendenze oramai chiare che stanno condizionando le dinamiche del mercato delle quattro ruote. Molti costruttori privilegiano concentrare la produzione su modelli ad alto profitto, anche sacrificando i volumi. L’aumento dei prezzi rende sempre più complicato l’acquisto di un’auto nuova e spinge molti automobilisti verso l’usato. Sulla questione, Areté, azienda specializzata in consulenza strategica, ha realizzato l’indagine “Acquistare un’auto oggi, cosa si aspettano gli italiani?”. Tra gli elementi emersi da quest’indagine c’è la voglia degli automobilisti italiani di acquistare nuove auto. Contemporaneamente, però, i desideri dei potenziali acquirenti si devono scontrare con un mercato in cui i prezzi del nuovo continuano a crescere. Il prezzo, quindi, diventa il fattore principale che viene preso in considerazione in fase di scelta dell’auto da acquistare. Il prezzo “giusto” per le auto nuove, secondo gli italiani, è inferiore ai 30 mila euro.

CRESCE LA VOGLIA DI AUTO NUOVE MA IL PREZZO È UN PROBLEMA

Secondo i dati emersi dall’indagine di Areté, tantissimi automobilisti italiani sarebbero pronti ad acquistare una nuova auto. In particolare, infatti, circa un italiano su tre si dice pronto ad acquistare un’auto nuova, sostituendo il modello in uso oggi. Si tratta di un dato davvero significativo considerando che il mercato italiano è in netto calo dopo 11 mesi del 2022. Le vendite di auto nuove, infatti, si sono ridotte del -11% rispetto al già non esaltate 2021. Da parte degli automobilisti, però, l’interesse verso le nuove auto c’è. Le novità arrivate negli ultimi anni sul mercato, dalle auto elettriche e ibride alle nuove tecnologie che caratterizzano i modelli più recenti, attirano gli acquirenti ma il fattore prezzo resta una variabile da non trascurare.

LE AUTO NUOVE NON DEVONO COSTARE PIU’ DI 30 MILA EURO

La maggior parte degli automobilisti italiani non intende seguire il mercato in questo trend di crescita dei prezzi. Secondo i dati che emergono dallo studio, infatti, circa l’80% degli automobilisti italiani pronto ad acquistare un’auto nuova ritiene che il prezzo finale debba essere inferiore ai 30 mila euro. Tale importo rappresenta quasi uno spartiacque tra il mercato di massa e il mercato premium e può essere considerato come un vero ostacolo per una buona fetta di automobilisti nella scelta del modello da acquistare. Un tetto di spesa così “ridotto” (almeno per gli standard attuali del mercato) limita la scelta, penalizzando gli automobilisti meno abbienti e con esigenze particolari.

LA PREFERENZA DEGLI ITALIANI PER L’ACQUISTO DI AUTO NUOVE

Dallo studio emerge un certo interesse verso le auto ibride che rappresentano la scelta giusta per più della metà degli intervistati. Le limitazioni sul prezzo, necessarie per contenere le spese, e l’interesse verso l’ibrido, in tutte le sue forme, non vanno, però, molto d’accordo. I prezzi delle auto elettrificate sono sempre più alti e per gli automobilisti i margini di scelta si riducono. Come evidenziato da Massimo Ghenzer, presidente di Areté, ad oggi: “il prezzo continua a costituire una barriera all’acquisto per automobilisti che mostrano di preferire la tecnologia ibrida, ma a patto di spendere al massimo 30mila euro. Un tetto di spesa che limita in modo significativo la scelta tra i modelli disponibili sul mercato e che impone alle case automobilistiche di correre ai ripari”

Permuta auto usata

EMISSIONI, SICUREZZA E COMFORT: GLI ALTRI FATTORI CHE DETERMINANO LA SCELTA DI AUTO NUOVE

Ci sono diversi fattori che influenzano la scelta di acquistare auto nuove. Individuare il modello giusto, infatti, richiede un’analisi su più livelli. Il prezzo d’acquisto e la tipologia di alimentazione, per quanto importanti, non sono gli unici elementi in gioco. Nella valutazione del modello da acquistare si tiene conto anche di:

prezzo complessivo di gestione che rappresenta un parametro importante per il 46% dei rispondenti

emissioni di CO2 che per il 20% degli intervistati devono essere contenute

sicurezza, un parametro che influenza la scelta del 17% del totale

comfort, elemento citato dal 10% degli intervistati

La combinazione di questi fattori gioca un ruolo determinante nella scelta di acquistare nuove auto. Nel corso del prossimo futuro, però, il mercato potrebbe adattarsi in vari modi alle ultime tendenze. Una recente indagine, infatti, ha anticipato un possibile calo dei prezzi delle auto nuove nel prossimo futuro. Questo calo potrebbe essere influenzato proprio dal calo della domanda, con molti automobilisti che preferiscono l’usato proprio per una questione di costi. Il calo delle richieste di auto nuove potrebbe causare un calo dei prezzi ed avere un effetto positivo sulla crescita futura del settore delle quattro ruote nel corso dei prossimi anni.

Commenta con la tua opinione

X