Auto di proprietà: in Italia ce ne sono 663 ogni 1000 abitanti

Ecco il rapporto dell’UE sul parco circolante: quali sono i Paesi con più auto per abitanti, quelli con le auto più vecchie e le cilindrate più diffuse

23 settembre 2021 - 10:10

L’Italia è il secondo Paese dell’Unione europea con il maggior numero di auto ogni 1000 abitanti e viene dopo il Lussemburgo. E’ quanto emerge dal rapporto Eurostat sul parco auto circolante europeo e sulle nuove immatricolazioni di auto. Ecco quali sono i Paesi in cui le auto a carburanti alternativi stentano ad affermarsi e dove invece ci sono le auto più vecchie d’Europa.

PARCO AUTO CIRCOLANTE IN EUROPA: IN POLONIA IL 38% SUPERA 20 ANNI

Molti Paesi europei hanno predisposto incentivi all’acquisto di nuove auto a basse emissioni negli ultimi anni per favorire il rinnovamento del parco circolante. Questi programmi hanno avuto una certa influenza sull’età delle auto nei singoli paesi. Il rapporto europeo basato su dati del 2019, riporta che c’è ancora un’ampia quota di auto con oltre 20 anni. Gli Stati membri con più auto vecchie registrate risultano la Polonia (37,9 %), l’Estonia (31,5 %) e la Finlandia (26,9 %). All’estremo opposto invece, i Paesi con la più alta percentuale di auto con meno di 2 anni sono Irlanda (29%), Lussemburgo (24%) e Belgio (23%). Il Lussemburgo è anche il Paese dove c’è la più alta densità di veicoli (681 ogni 1000 abitanti). Tuttavia, il Paese con il parco auto circolante più esteso è la Germania (47,7 milioni), seguita da Italia (39 milioni) e Francia (32 milioni).

AUTO BENZINA, DIESEL E ALTERNATIVE IN EUROPA

In 13 dei 24 Stati membri per i quali sono disponibili dati aggiornati al 2019, le auto a benzina sono più numerose di quelle diesel e la quota varia dall’83% in Olanda al 47% in Italia. Negli altri 11 Paesi le auto diesel prevalgono con una quota varia dal 68% in Lituania al 50% in Slovenia, se si esclude il Kosovo che sfiora quota 80% di auto diesel. Nonostante gli incentivi, risultano 8 Paesi su 24 in cui le autovetture ad alimentazione alternativa sono meno dell’1% del totale. La Polonia invece ha la quota più alta di autovetture a GPL (16,1% nel 2019). Subito dopo ci sono l’Italia (9,0%), la Lituania (7,7%), la Lettonia (6,8%) e la Svezia (5,6%).

IN EUROPA PREVALGONO LE AUTO DI PROPRIETA’ BENZINA E PICCOLE

In 16 dei 21 paesi dell’UE prevalgono motori a benzina di piccola cilindrata (inferiore a 1,4 l) rispetto a quelli di medie e grandi cubature. A Malta, nel 2019 più della metà di tutte le autovetture aveva motori a benzina di piccole dimensioni (55,5%), seguita dai Paesi Bassi (50,1%). In Finlandia, i motori a benzina di medie dimensioni alimentano il 40,7% delle auto. Le auto con cilindrata superiore a 2000 cc a benzina sono più numerose in Germania, Spagna, Svizzera e Polonia.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Guida autonoma

Guida autonoma: arrivano i test su pedoni reali, ecco come

I migliori Costruttori auto 2021: la classifica per brand

Cerchi in lega: il 33% delle auto circola con danni alle ruote in UK