Pagamenti Motorizzazione

Assicurazione auto online: come riconoscere un finto sito-truffa

Nel 2020 scoperti oltre 240 siti truffa di assicurazione online: ecco come riconoscerli e verificare se sono autentici e affidabili

31 marzo 2021 - 15:00

Le truffe sull’assicurazione on line in Italia aumentano incessantemente. Non parliamo delle truffe assicurative per ottenere un risarcimento con un finto incidente, ma delle truffe con finte polizze di assicurazione auto online. In questo caso a farne le spese è sia il consumatore, che rischia due volte con una polizza finta, sia la vera Compagnia di assicurazione. Ecco i consigli per stare alla larga dai truffatori e dai finti siti di assicurazioni online.

COME RICONOSCERE UN SITO FINTO DI ASSICURAZIONE ONLINE

Uno dei maggiori motori di ricerca per preventivi online ha analizzato ed elaborato i risultati dell’IVASS l’Autorità di Vigilanza nel settore assicurativo riguardo ai siti fraudolenti. Dal 2015 al 2020 i finti siti che proponevano vantaggiose offerte di assicurazione online segnalati e bloccati sono passati da 4 nel 2015 a 241 nel 2020. Questo trend fa capire quanto sia alto il rischio di comprare un’assicurazione online finta e cadere in trappola. Difendersi da possibili truffe non è difficile a patto di osservare pochi e semplici consigli. In genere un sito truffa ha queste caratteristiche:

– Poche pagine oppure addirittura solo la homepage;

– Utilizzano elementi distintivi di compagnie note, ma non fanno capo ad esse;

Una delle esche più efficaci è l’assicurazione auto temporanea in bella mostra;

ASSICURAZIONE ONLINE: COME RICONOSCERE UNA POTENZIALE TRUFFA

Quando si finisce su un sito truffa, viene chiesto di inserire i dati in un form. Senza farci caso poi si viene contattati da un personaggio che si presenta nei modi più vari e con credenziali molto lontane dalla Compagnia ufficiale pubblicizzata sul finto sito. La trappola scatta nel momento in cui il truffatore propone e ottiene il pagamento con metodi elettronici non rintracciabili e non riconducibili al circuito della Compagnia Assicurativa ufficiale. Per accorgervi se state dialogando con un truffatore, potete fare così:

– Memorizzate il suo numero di telefono, nome e cognome e verificate se la sua agenzia esiste davvero facendo qualche ricerca sul web;
– Chiedete la conferma e l’invio dell’offerta tramite email, assieme al materiale precontrattuale (richiesta che non potrà negare, se si tratta di un vero agente);

Verificate che l’email con i riferimenti alla Compagnia assicurativa provenga da un account ufficiale, cercandolo anche sul sito ufficiale della Compagnia. Non devono esserci quindi provider gratuiti dopo la “@”, come gmail, libero, ecc. Questo tipo di email si può accettare solo da agenti assicurativi conosciuti, ad esempio per richieste di preventivi veloci. Ma non per la stipula di un contratto assicurativo online;

COME PROTEGGERSI DALLE TRUFFE ONLINE

Il modo per proteggersi dai siti – truffa per l’assicurazione online è essere prudenti. Non cedere mai istantaneamente alla possibilità di risparmiare senza conferme ufficiali. Ogni dubbio può essere chiarito sempre prima di pagare tramite il sito IVASS:

– consultando l’elenco delle Compagnie di assicurazioni o intermediari iscritti;

– chiamando il Contact Center IVASS al numero 800.48.66.61 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 14.30. Per chiamate dall’estero invece il numero 06.420.210.92.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

RC auto neopatentati

RC auto: neopatentati pagano sempre il doppio, riforma flop?

Calibrazione ADAS errata: 1 solo grado manda l’auto fuori carreggiata

Ebike: come trasportare le bici più pesanti