Assicurazione auto usata, con l'età il prezzo aumenta anche del 93%

Più è vecchia un'auto è più aumenta il costo dell'assicurazione, lo rivela un'indagine sul legame tra l'anno di immatricolazione e l'RCA in Italia

3 maggio 2018 - 12:48

In Italia il costo dell'assicurazione auto obbligatoria è sempre un argomento caldo che si riconduce con estrema facilità al numero di incidenti stradali, alle frodi assicurative e ai costi delle cause civili e penali pendenti (leggi qui quanto le Compagnie devono accantonare per le cause non ancora risolte). Un aspetto però meno considerato è quanto l'età di un'auto influisce sul prezzo della polizza e andrebbe rivalutato considerando che in Italia l'età media del parco auto ha superato ben oltre i 10 anni, soglia di riferimento dell'indagine condotta da un famoso comparatore di preventivi online. Ecco quanto costa l'assicurazione di 3 auto di riferimento se queste sono nuove, dopo 5 e dopo 10 anni dall'immatricolazione.

3 AUTO A CONFRONTO DA MANTENERE E' il classico caso in cui si acquista un'auto usata (leggi qui i 10 errori da non fare per non prendere fregature) reputandola un'ottima occasione con pochi chilometri e in un ottimo stato di conservazione, ma buona parte dello sconto può essere vanificato dall'età del'auto. Per capire in media quanto può aumentare il costo dell'assicurazione in base all'età dell'auto (scopri qui invece quanto varia in base al CAP e quali sono le voci che fanno aumentare il costo) l'indagine condotta da un importante comparatore online ha preso in considerazione 3 modelli di auto di segmento piccolo (Fiat Panda), medio (Volkswagen Golf) e una luxury car (Mercedes Benz S400) ed è partita la roulette!

DOPO 5 ANNI PAGA MENO L'AUTO MEDIA E' da precisare che nella valutazione tra l'auto nuova e quella vecchia di 10 anni si possano dover abbonare variazioni legate alla classe di inquinamento e ai kW che potrebbero non corrispondere, ma per la Fiat Panda che a livello motoristico è rimasta pressoché invariata tra il 2017 e il 2012, la maggiore età di un'auto usata si traduce in media in un aumento di costo dell'assicurazione del 34,1%, passando da 525 euro (2017) a 704 euro (2012). La Volkswagen Golf invece dopo 5 anni dall'immatricolazione pagherebbe un aumento da 666 euro (2017) a 807 euro (2012) quasi la metà di quanto pagherebbe una Mercede Benz S400. L'auto tedesca nel confronto tra nuova (immatricolata nel 2017) e usata di 5 anni paga un aumento del 45,5% da 780 euro a 1135 euro. Sai come evitare l'aumento in polizza dopo un incidente? Guarda il video qui sotto per scoprire i modi possibili!

DOPO 10 ANNI L’AUTO DI LUSSO DIVENTA PIU’COSTOSA Quando l'età di un'auto raggiunge la soglia di 10 anni, il costo annuo dell'assicurazione diventa importante se si compra l'auto puntando solamente sulla convenienza del prezzo. La Fiat Panda immatricolata nel 2007, ad esempio può richiedere una spesa di 846 euro per la prima polizza, con un aumento del 61,1% rispetto alla stessa auto immatricolata nel 2017. Stesso discorso per la Volkswagen Golf  – secondo l'indagine di SosTariffe.it che paga un aumento del 30% in più dopo 10 anni (867 euro) ma più contenuto nel secondo quinquennio. La Mercedes Benz S400 è l'auto che ragionevolmente paga un aumento maggiore nell'arco di 10 anni e rispetto alle altre due auto subisce anche una svalutazione più forte: tra il 2017 e il 207, l'auto di lusso tedesca arriva a costare di assicurazione anche il 93,1% in più con una spesa quasi doppia, di 1510 euro l'anno. Una valutazione pur sempre indicativa ma sufficiente a capire che soprattutto quando state per acquistare un'auto usata apparentemente conveniente fate bene i conti con i costi fissi di mantenimento anche rivolgendovi a più compagnie, poiché da assicurazione e (super)bollo non si scappa.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Parco circolante in Europa 2019: la mappa per tipo, alimentazione ed età

Monopattini elettrici biciclette

Monopattini elettrici come biciclette: via libera alla circolazione su strada?

Bruxelles adotta il limite in città a 30 km/h dal 2021