Addio allo scomodo touchscreen, Honda rivoluziona la plancia tattile

Honda svela a Los Angeles l'Acura Precision Cockpit, miscelando materiali pregiati e alta tecnologia, mette il guidatore al centro della scena

18 novembre 2016 - 11:00

Nella prime giornate del Salone di Los Angeles dedicate alla stampa Honda ha svelato l'innovativo Acura Precision Cockpit, un prototipo avveniristico di plancia nel quale, alla cura artigianale per il dettaglio, si abbina tecnologia d'avanguardia. La principale caratteristica del cockpit è la modalità pensata per utilizzare e fruire dell'infotainment, la quale consente al guidatore di non staccare né lo sguardo dalla strada né le spalle dallo schienale, a tutto vantaggio di comfort e sicurezza.

SEDUTI AL VOLANTE COME ALLA SCRIVANIA La convergenza tra auto e computer è sempre più accentuata e con l'introduzione progressiva di nuove tecnologie a bordo le autovetture si gestiranno in maniera sempre più interattiva e con mezzi digitali. Ispirandosi proprio al mondo dei computer Honda ha progettato una nuova plancia che mette al centro della scena il guidatore e le sue interazioni con i sistemi di bordo, rendendole quanto mai comode e sicure. Piazzando al posto della leva del cambio un trackpad i progettisti giapponesi ripropongono la gestualità che si ha con un personal computer (Scopri il programma robotico Honda).

DUE DISPLAY BIG SIZE L'idea di un trackpad o di una manopola rotativa sul tunnel centrale non è una novità assoluta, BMW e Mercedes hanno introdotto questo tipo di comando da diversi anni e con le funzioni più disparate. Per Honda il comando nasce per essere sempre a portata di dita, da usare in maniera intuitiva, e destinato a controllare le tante funzioni del sistema di infotainment (Samsung compra Harman leggi lo scoop). Questo eviterà al conducente di usare i comandi touch sul display e di distrarsi per trovare le funzioni desiderate. Il prototipo Honda dispone di un display da 12.3 pollici, il quale racchiude la strumentazione di bordo dietro la corona del volante e di un altro destinato all'intrattenimento e alle comunicazioni.

ZERO STRESS E MATERIALI DI LUSSO Nell'Acura Precision Cockpit il display multifunzione è posto in cima alla plancia, quindi sufficientemente alto per entrare nel campo visivo del guidatore che osserva la strada di fronte a sé, questo permetterà di continuare a vigilare sul traffico mentre si da uno sguardo al display. Con questa configurazione l'utilizzo dell'infotainment risulta estremamente comodo, il guidatore non ha la necessità di staccare le spalle dal sedile per avvicinarsi al display e inoltre è ridotto, come abbiamo visto, il rischio di inutili e pericolose distrazioni. Rifinito con legni, pelle e inserti in metallo spazzolato, il Precision Cockpit potrebbe debuttare sulla nuova sportiva NSX (Leggi le anticipazioni Honda a Ginevra 2016).

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Auto nuove, prezzi sino a +24% rispetto al listino negli USA

Trasporto auto elettriche: servono navi speciali “antincendio”

Auto nuove: i sistemi di sicurezza fondamentali per Global NCAP