Evitare i vetri appannati: 5 consigli utili in inverno

Partire subito con la visuale ottimale sulla strada è più facile seguendo i consigli utili in inverno per evitare i vetri appannati in auto

3 dicembre 2019 - 13:50

In inverno il nemico numero uno dei vetri appannati è l’umidità: fa perdere tempo e non permette di vedere al meglio durante la guida. Piuttosto che sbracciare aggrappati al volante per pulire i vetri appannati ecco alcuni consigli utili in inverno per evitare i vetri appannati in auto.

1.PREVENIRE L’UMIDITA’ PER EVITARE I VETRI APPANNATI

Attivare il climatizzatore per disappannare il parabrezza, contrariamente alla credenza popolare, non costa neanche troppo. Molti automobilisti associano ancora l’idea del climatizzatore solo all’estate. Altri invece sanno che può essere regolato anche sul caldo, ma non lo accendono quando emette cattivi odori. In realtà accendere con costanza il climatizzatore aiuta a ridurre l’umidità nell’abitacolo, la principale causa dei vetri appannati.

2.IL CLIMATIZZATORE NON PULISCE I VETRI APPANNATI

Se accendendo il climatizzatore, i vetri non si disappannano allora potrebbe essere necessario cambiare il filtro antipolline o, nelle auto che la prevedono, la cartuccia disidratatore clima. Entrambi gli interventi sono spesso previsti dal piano di manutenzione auto. Nel video qui sotto spieghiamo come tenere in perfetta efficienza il climatizzatore tutto l’anno.

3.LA PIOGGIA ENTRA IN AUTO E FA APPANNARE I VETRI

Se quando piove i vetri si appannano con maggiore rapidità e i tappetini anteriori sono più umidi del solito  il maggiore indiziato è lo scarico sotto al parabrezza. Alzando il cofano anteriore bisogna controllare che gli scoli dell’acqua per il parabrezza non siano ostruiti da foglie e polvere. In caso contrario se non vengono puliti spesso ostruiscono il deflusso dell’acqua che può tracimare e finire dentro l’abitacolo.

4.I VETRI APPANNATI PER L’ACQUA CHE PORTIAMO IN AUTO

Mantenere l’auto asciutta in inverno è indispensabile per evitare i vetri appannati. Ecco perché oltre ad usare più spesso il climatizzatore impostato sull’aria calda, si possono adottare piccoli accorgimenti per evitare di inzuppare la moquette. Basta pensare a tutti i modi con cui l’acqua entra in auto per porvi rimedio. Se non piove, un colpo di tacco eliminerà l’acqua in eccesso sotto le suole. Se invece l’ombrello è zuppo di acqua può essere utile chiuderlo nella sua custodia antigoccia.

5.SE LE GUARNIZIONI CAUSANO I VETRI APPANNATI

Un altro trucco da adottare in inverno per evitare i vetri appannati soprattutto sulle auto con qualche anno alle spalle è il controllo delle guarnizioni. Le guarnizioni delle portiere e del baule posteriore si schiacciano normalmente per garantire la tenuta ed evitare l’ingresso a polvere e acqua. Con il tempo però si irrigidiscono e lasciano un piccolo spazio in cui si insinua l’umidità. Ve ne accorgete anche durante la guida per il maggior rumore proveniente dalla strada. Per ripristinarne la tenuta (in assenza di tagli o altri danni) basta cospargere con un panno prodotti appositi per gomma e guarnizioni a base di silicone o vaselina spray.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

Pedoni regole per attraversare la strada

Pedoni: le regole per attraversare la strada

ADAS obbligatori dal 2022: l’elenco ufficiale va in Gazzetta UE

Auto senza chiavi: un’app risolverà i problemi più frequenti?