Le scarpe migliori da indossare alla guida: il test ÖAMTC

Quali sono le scarpe migliori alla guida dell’auto? Il test dell’Automobile Club Austriaco svela quali rischi si corrono con le calzature inadatte o a piedi nudi

19 luglio 2021 - 15:00

Le scarpe migliori alla guida dell’auto sono quelle che in ogni situazione non ostacolano le manovre, anche quelle di emergenza come una frenata improvvisa. In molti Paesi dell’Unione europea – Italia inclusa – però non c’è un regolamento chiaro su quali calzature sono vietate e quali sono le scarpe migliori da indossare alla guida. Ecco perché l’Automobile Club Austriaco, ha recentemente fatto un test reale da cui sono emerse le caratteristiche migliori e i consigli sulle scarpe da indossare alla guida di auto e moto.

GUIDARE CON LE SCARPE ADATTE: IL TEST ÖAMTC

Come abbiamo già spiegato in modo dettagliato, le ciabatte da mare alla guida dell’auto non sono consigliate. Ma in qualsiasi altro periodo dell’anno, le scarpe aperte o con il tacco dovrebbero essere sostituite con calzature adatte alla guida non appena ci si siede al posto del guidatore. L’Austrian Auto, Motorcycle and Touring Club (ÖAMTC) ha effettuato una prova pratica per dimostrare le conseguenze di scarpe non adatte alla guida. Nel test sono state confrontate diverse calzature per capire quanto sia facile guidare l’auto con infradito, tacchi alti, scarpe sportive o a piedi nudi. I conducenti del test dovevano evitare rapidamente un ostacolo, eseguire una frenata di emergenza, e fare una manovra di parcheggio.

LE SCARPE MENO ADATTE A GUIDARE L’AUTO

Per stabilire quali siano le scarpe migliori alla guida dell’auto, i tecnici austriaci hanno scartato quelle che contravvengono alla regola universale: le scarpe adatte alla guida devono permettere di controllare in sicurezza il veicolo. Ecco qual è stato il responso dell’ÖAMTC nei test delle varie calzature:

Con i tacchi alti alla guida “è difficile. Non è possibile dosare la forza frenante e percepire la resistenza del pedale a causa della posizione del piede rigidamente costretta”;

Guidare con gli infradito o a piedi nudi: “hanno dato i peggiori risultati nelle frenate di emergenza poiché in entrambi i casi non è stato possibile esercitare la giusta pressione sui pedali”;

Il Club austriaco però sconsiglia anche la guida dell’auto con i sandali, poiché, nonostante siano vincolati al tallone “c’è il rischio che il pedale si impigli tra la scarpa e il piede”.

SCARPE MIGLIORI ALLA GUIDA: COME DEVONO ESSERE

Le scarpe migliori adatte alla guida dell’auto secondo gli esperti non devono essere neppure troppo larghe (come gli scarponi ad esempio) poiché il piede potrebbe incastrarsi tra i pedali o azionare anche due pedali contemporaneamente. Ma non devono neppure avere lacci troppo lunghi. “Soprattutto in situazioni di emergenza, dovresti muovere automaticamente il piede destro per frenare – spiega Roland Frisch, capo istruttore di guida presso ÖAMTC – Non c’è tempo per apportare correzioni”. “Nel nostro esperimento, le scarpe sportive sono migliori per la guida dell’auto: a seconda della manovra richiesta consentono un controllo del pedale sensibile o potente”. Ricordate però che dopo aver indossato le scarpe adatte, quelle inutilizzate vanno riposte nel bagagliaio o sul tappetino del passeggero anteriore o posteriore. In questo modo non si corre il rischio che possano finire sotto i pedali o intralciare il movimento dei piedi.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

assicurazione atti vandalici

Assicurazione atti vandalici: come funziona la garanzia

RC auto: il tacito rinnovo e tolleranza

Passaggio di proprietà dell’auto: aggiornamento carta di circolazione

Fase 2 vaccini tassisti

Taxi: come fare a ottenere la licenza