Crash test 2016: ecco le auto più sicure [VIDEO]

Crash test 2016: ecco le auto più sicure [VIDEO] Euro NCAP tira le somme sulla sicurezza delle auto messe alla prova nei crash test: 3 i modelli eletti Best in Class tra 18 vetture e 4 autocarri

Euro NCAP tira le somme sulla sicurezza delle auto messe alla prova nei crash test: 3 i modelli eletti Best in Class tra 18 vetture e 4 autocarri

16 Dicembre 2016 - 10:12

Nel 2016 la Euro NCAP ha portato a termine i crash test di un buon numero di vetture ed autocarri, ben 18 le prima e 4 i secondi, ed essendo arrivati a fine anno è il caso di cominciare a tirare le somme, nominando i Best in Class 2016. Nei crash test 2016 ci sono state una serie di sorprese sia in positivo che in negativo, con i sistemi elettronici di sicurezza che hanno contribuito, quest'anno più che mai, a portare a termine delle performance generalmente migliori.

LE VINCITRICI La prima auto finita sotto i riflettori Euro NCAP è stata direttamente la Toyota Prius di ultima generazione, che nonostante abbia dovuto affrontare una metrica diversa nella definizione del giudizio complessivo è riuscita ad ottenere le cinque stelle e risultare essere la migliore tra le auto familiari. Tra i SUV di medie dimensioni ha preso lo scettro di vincitrice la Volkswagen Tiguan, mentre tra le piccole auto da famiglia è stata eletta la Hyundai Ioniq come la migliore. Interessante la performance portata a termine dalla Seat Ateca, che ha raggiunto un risultato eccellente, mentre al momento tra le berline di lusso è stata testata solo la Mercedes Classe E, che quindi non può obiettivamente essere definita “Best in Class” perché non ha un'avversaria con la quale essere paragonata. Guarda il video per valutare tu stesso le auto in prova.

I NUOVI CRITERI DI VALUTAZIONE 2016 A partire da quest'anno sono state introdotte una serie di valutazioni accessorie ed aggiuntive rispetto al passato, che possono essere o meno determinanti per il raggiungimento delle fatidiche “5 stelle Euro NCAP”. Viene adesso chiamato in causa il sistema AEB, la frenata automatica di emergenza che potrebbe salvare la vita ai pedoni, ma qualora dovesse essere un optional assieme ad altri ausili elettronici verranno portate a termine due valutazioni separate, con e senza safety pack. Nuovi anche i manichini che simulano i bambini, adesso da 6 anni (su seggiolino) e da 10 anni, come sempre seduti dietro (leggi di tutto ciò che cambia nei crash test Euro NCAP).

OCCHIO SULLE VINCITRICI Dando un occhio ai crash test Euro NCAP delle vincitrici Best in Class 2016, la Mercedes Classe E ha fatto registrare un ottimo risultato per la protezione adulti, con il 95%, così come il 90% per i bambini, fattori che le hanno permesso di avere le 5 stelle. Il traguardo raggiunto dalla Toyota Prius, invece è stato fortemente influenzato da sistemi elettronici che lavorano bene, con l'85% di punteggio, mentre la protezione per bambini ha fatto registrare l'82% e quella per gli adulti il 92% (leggi il crash test della Toyota Prius). Per far comprendere quanto i sistemi di sicurezza risultino ora cruciali, anche la Hyundai Ioniq ha visto le 5 stelle grazie ad un buon contributo delle assistenze, con l'82% del punteggio complessivo, più alto della media, ma con i restanti indici proporzionalmente inferiori (leggi il crash test dalla Hyundai Ioniq).

Commenta con la tua opinione

X