Dekra brevetta il test SOH per batterie auto elettriche in 15 minuti

Dekra ha presentato il brevetto di un test rapido per valutare lo stato della batteria di auto elettriche e plug-in che aiuterà concessionarie, autonoleggi e rivenditori

29 aprile 2022 - 13:00

L’offerta di auto elettriche usate disponibili sul mercato crescerà nei prossimi anni e il valore di un’auto usata elettrica dipenderà molto dallo stato di salute della batteria agli ioni di litio. Una richiesta che arriverà non solo dai rivenditori di auto usate, ma anche da concessionarie, gestori di flotte, autonoleggi e Assicurazioni, secondo le previsioni di Dekra, che ha investito nel brevetto del test rapido per lo State of Health (SOH) della batteria. Conoscere il livello di capacità residua della batteria e le sue prestazioni richiede solo una prova di 15 minuti e sarà compatibile con 100 modelli di auto elettriche entro l’anno.

IL BREVETTO DEKRA SUL TEST SOH DELLE BATTERIE AL LITIO

Il processo brevettato da Dekra fornisce un rapporto sullo stato di salute della batteria di un’auto elettrica in 15 minuti. La particolarità del test sviluppato da Dekra è che si effettua direttamente con un solo strumento diagnostico tramite l’interfaccia dell’auto dando la possibilità a società di leasing, concessionarie di automobili e altri operatori, di valutare in che condizioni è la batteria di un’auto elettrica in pochi minuti. Sarà fondamentale ad esempio per le concessionarie conoscere lo stato della batteria di un’auto elettrica usata proposta in permuta da un cliente. Ma anche le società di leasing potranno valutare il livello di usura del veicolo al termine di un contratto e definire la quotazione dell’auto destinata al remarketing.

COME SI FA IL TEST DEKRA SULLA BATTERIA DELLE AUTO ELETTRICHE

Il test rapido della batteria per auto elettriche sviluppato da Dekra è stato già inserito in un progetto pilota avanzato per operatori che si occupano della gestione delle auto usate, come società di leasing o grandi concessionarie di auto. Dekra intende rivolgersi in futuro anche ai clienti privati, ma al momento il rischio economico legato alla svalutazione delle auto elettriche risulta più alto per le aziende. Il test si basa sulla misurazione delle caratteristiche della batteria durante un test drive. “È sufficiente una breve accelerazione di circa 100 metri, durante la quale i dati vengono letti tramite l’interfaccia diagnostica di bordo”, spiega Ulrike Hetzel. “I dati di riferimento sono determinati in anticipo per ogni tipo di veicolo con misurazioni effettuate in un’ampia varietà di condizioni. Segue poi la parametrizzazione: un’elaborazione strutturata e ulteriori calcoli complessi, in parte con l’aiuto dell’intelligenza artificiale. I valori misurati nel ‘test case’ vengono quindi valutati utilizzando questi parametri specifici del tipo di auto”.

TEST BATTERIA AUTO ELETTRICHE DEKRA: I MODELLI COMPATIBILI

Il database Dekra su cui si basa il test rapido della batteria auto elettriche è attualmente compatibile con oltre 50 modelli di veicoli, riporta Dekra. Ad esempio:

– Volkswagen;

– Mercedes-Benz;

– BMW;

– Renault;

– Kia;

– Hyundai;

“Attualmente copriamo circa un terzo di veicoli elettrici a batteria e ibridi in Germania. Parametrizziamo costantemente altri modelli”, afferma Hetzel. “Entro la fine dell’anno vogliamo creare il database per altri 50 tipi di veicoli, quindi copriremo oltre la metà della flotta tedesca”. La presenza necessaria della porta OBD, taglia almeno per ora fuori i modelli che ne sono sprovvisti (ad esempio le Tesla). Per queste auto bisognerà continuare a rivolgersi alla rete ufficiale per un rapporto certificato finché non ci sarà una soluzione universale.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

colonnine ricarica ue

Colonnine di ricarica con POS: la proposta del Parlamento UE

Blocco traffico Roma 4 dicembre 2022: orari e deroghe

Ricarica CCS vs NACS: la presa Tesla è “rischiosa” per i Costruttori