Cambio olio: 1 cliente su 3 sceglie quale brand usare

L’87% degli automobilisti vorrebbe partecipare alla scelta dell’olio motore ma in officina succede a poco più di 1 persona su 3

16 novembre 2022 - 9:28

L’abitudine di affidarsi esclusivamente all’officina per la scelta dell’olio motore da utilizzare al tagliando di manutenzione è sempre meno frequente tra gli automobilisti. Lo rivela un sondaggio commissionato da Castrol in Italia: quasi 9 automobilisti su 10 vorrebbero poter scegliere tra più opzioni. Il report sfata così una falsa convinzione, retaggio più che altro del passato: gli automobilisti vogliono essere informati e poter scegliere l’olio motore tra più brand e con prestazioni anche migliori di quello consigliato dal Costruttore.

CAMBIO OLIO MOTORE SOLO IL 37% COINVOLTO NELLA SCELTA DEL LUBRIFICANTE

Il sondaggio sulle abitudini degli automobilisti al cambio olio ha coinvolto 1000 persone in Italia. Dalle risposte emerge che, sebbene molti tengano in considerazione le raccomandazioni delle officine sull’utilizzo dell’olio, sono poche le officine che utilizzano tale opportunità per proporre prodotti di gamma superiore. Solo al 37% degli intervistati la propria officina abituale forniscesempreinformazioni sul lubrificante che intende utilizzare. Mentre il 15% dichiara invece di non venire “mai” consultato dalla propria officina a tal proposito.

CAMBIO OLIO MOTORE: LA FIDUCIA È PIÙ ALTA IN ROMANIA

Riguardo invece all’interlocutore considerato più affidabile per ricevere consigli al cambio olio motore, il 40% degli automobilisti ha indicato le autofficine, mentre il 16% ha dichiarato di preferire rivolgersi direttamente alla Casa produttrice del veicolo. Da questo punto di vista, le officine che tra i paesi europei figurano tra le migliori sono quelle della Romania, il 90% delle quali si consulta sempre con il cliente. A seguire poi ci sono:

– Polonia (84%);

– Spagna (81%);

– Italia (76%);

– Germania (72%);

– Svezia (57%);

– Francia (52%).

SCELTA OLIO MOTORE: LE DONNE SI FIDANO PIU’ DEGLI UOMINI IN OFFICINA

L’officina è valutata come la più influente quando di tratta di consigliare i lubrificanti, indipendentemente dal sesso dell’intervistato: il 46% delle donne e il 33% degli uomini affermano infatti di fidarsi dei consigli dell’officina a cui di solito si rivolgono per la manutenzione della propria auto. Anche gli automobilisti più esperti hanno messo al primo posto i consigli dell’officina di fiducia: il 52% degli intervistati fra i 55 e 64 anni di età ha affermato che preferisce farsi indirizzare dal proprio meccanico sulla scelta dell’olio migliore per la propria auto.

Commenta per primo

POTRESTI ESSERTI PERSO:

stellantis modello distribuzione europa

Stellantis: nuovo modello di distribuzione in Europa dal 2023

Stellantis: migliaia di auto nuove bloccate perché mancano i tir

BMW Serie 2 con spia cambio olio accesa fissa: come risolvere