Avis Select Series: prova su strada del noleggio auto premium

Abbiamo provato il servizio Select Series di Avis che permette ritirare l'auto noleggiata senza sorprese: cortesia premium, assistenza migliorabile

Avis Select Series: prova su strada del noleggio auto premium
Avis Select Series è il nuovo servizio che permette di noleggiare effettivamente la vettura che si desidera, scegliendola in anticipo. Forse non tutti sanno che con i servizi di noleggio convenzionali, una volta prenotata su internet l'auto che si vorrebbe guidare, quando si giunge al banco del noleggiatore, ci si potrebbe trovare davanti una vettura diversa da quella scelta anche se della stessa categoria. Ad esempio se avete prenotato una Polo (leggi qui la prova su strada della Volkswagen Polo) si potrebbe ritirare una Clio (leggi qui la nostra prova della Renault Clio) oppure ci potrebbe essere consegnata, senza sovrapprezzo, una vettura più grande. Per ovviare a questo problema, Avis ha lanciato Avis Select Series e noi abbiamo messo alla prova il nuovo servizio nei panni di un cliente qualsiasi desideroso di guidare una Volvo XC 90, tra i vari modelli più esclusivi disponibili.

LE AUTO CHE SI POSSONO SCEGLIERE

Con il programma Select Series, Avis, avendo come obbiettivo la clientela Busisness&Leisure, mette a disposizione vetture alto di gamma oppure molto particolari con la garanzia di ritirare un modello specifico desiderato. Al momento è possibile prenotare supersportive come l'Alfa Romeo 4C Spider (leggi qui la prova dell'Alfa Romeo 4C) e l'Abarth 595 (se vuoi leggere la nostra prova della Abarth 595 in versione"Competizione" clicca qui) oppure se si ha uno spirito più ambientalista si può prenotare la Volvo V60 ibrida plug-in oppure ancora un'auto completamente elettrica come la Nissan Leaf di nuova generazione che promette un'autonomia massima di 250 km. Per quanto riguarda le vetture di prestigio sono disponibili la Jeep Grand Cherokee (leggi qui la prova su strada della Leep Cherokee 3.0 Multijet), la DS5, le Audi A4 e A5 cabrio oltre che la Volvo XC90 oggetto di una nostra analisi del servizio.

COME FUNZIONA IL SERVIZIO

Il primo passo da effettuare è prenotare almeno 48 ore prima del ritiro, la vettura desiderata sul sito Avis, tramite call center o direttamente presso gli uffici di noleggio. Una volta giunti alla stazione di noleggio prescelta tra quelle che effettuano il servizio Avis Select Series (ad oggi Milano Malpensa, Milano Linate, Venezia Aeroporto, Pisa Aeroporto, Firenze Aeroporto, Catania Aeroporto, Roma Fiumicino) bisogna presentarsi al bancone e fornire, oltre ovviamente alla patente, una carta di credito se si vuole guidare un'Abarth 595, una Mini Countyman oppure una Nissan Leaf (chi noleggia la vettura deve avere almeno 21 anni ed aver conseguito la patente da almeno 2 anni). Per chi invece sceglie una vettura Premium (Jeep Grand Cherokee, Alfa Romeo 4C, DS5, Volvo XC90, Audi A4 o Audi A5 cabrio) sono necessarie due carte di credito e in questo caso chi noleggia la vettura deve avere almeno 25 anni ed aver conseguito la patente da almeno un anno. Una volta dispiegati gli impegni burocratici ci si può recare al parcheggio Avis e ritirare la vettura.

AVIS SELECT SERIES ALLA PROVA

Abbiamo provato il servizio presso la stazione di noleggio dell'aeroporto di Roma Fiumicino. Dopo aver prenotato una Volvo XC90 ci siamo presentati al banco dove siamo stati accolti con professionalità e gentilezza dal personale al quale abbiamo fornito il codice di prenotazione dell'Avis Select Series e patente. Una volta terminate le procedure burocratiche ci è stato consegnato il contratto con il quale è possibile ritirare la vettura in garage. A tal proposito ci fa piacere sottolineare come la brochure contenente il contratto fornisca informazioni utili a chi guida, in doppia lingua, riguardo ai limiti di velocità oppure indicazioni su come rientrare alla base (molto utile in particolar modo per gli utenti stranieri). A questo punto, muniti di contratto, ci siamo recati in garage.
Arrivati in garage siamo stati accompagnati alla vettura e siamo stati istruiti riguardo ai sistemi base della stessa (peccato a tal proposito della mancanza sulla vettura in prova della retrocamera, utilissima in una città come Roma data la mole della Volvo CX90).
Terminata questa breve "formazione" abbiamo lasciato il parcheggio per una zona più illuminata dove analizzare lo stato della vettura. La Volvo XC90 risultava ben preparata e gli interni della vettura risultavano ben puliti ma, anche se un po' nascosti, abbiamo trovato nella portiera del passeggero un paio di filtri di sigarette. Fatto questo ci siamo recati in officina dove abbiamo verificato la correttezza dei livelli e della pressione dei pneumatici.

LE COSE DA MIGLIORARE

Durante una precedente prova del servizio su un'Audi A5 Cabrio ci siamo recati in officina per verificare lo stato d'uso della vettura che ha mostrato un livello olio corretto mentre quello del liquido di raffreddamento era poco sotto il limite. La pressione degli pneumatici invece era più alta (3,3 bar) di quanto prescritto da Audi (2,6 bar): a tal proposito, scopri in questo video cosa succede durante una frenata di emergenza se le gomme non sono gonfiate alla pressione corretta. Durante il viaggio per riconsegnare l'Audi A5 siamo stati coinvolti in un piccolo incidente: chiamando il numero verde 800801180 dopo 7 minuti di attesa siamo riusciti a parlare con qualcuno ma il nostro interlocutore non sapeva darci informazioni riguardo alla necessità o meno di far intervenire le forze dell'ordine. Siamo così rimasti in linea affinché ci venisse passato l'ufficio di Fiumicino: dopo aver aspettato 5 minuti in attesa senza avere risposta è caduta la linea. Un peccato. Perchè chi noleggia un'auto, a maggior ragione di un certro livello, si aspetterebbe una maggiore assistenza in situazioni di panico che abbiamo potuto sperimentare durante il nostro test, ma magari siamo solo stati sfortunati. Abbiamo invece apprezzato la cortesia, la preparazione e la gentilezza del personale (cosa non da poco di questi tempi). Va ricordato che se si vogliono evitare file al banco (che però come abbiamo potuto verificare dipendono molto dal periodo dell'anno) e avere così un trattamento premium è possibile iscriversi al servizio Avis Preferred che permette consegnando la sola patente di avere già le carte di credito accoppiate al proprio profilo per quanto riguarda la fatturazione e riserva una "corsia prioritaria" in agenzia.
Si ringrazia l'officina Antares di Santa Palomba per la consueta collaborazione

Pubblicato in Test e recensioni il 20 Dicembre 2016 | Autore: Redazione


Commenti

Cerca Crash Test Auto

Stai per acquistare un’auto? Controlla se è davvero sicura! Clicca e scopri